Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
31/08/2010
Un innovativo sistema di ispezione targato Sacmi

Vantaggi e peculiarità del sistema CHS per l’ispezione di tappi

Sacmi lancia sul mercato un innovativo sistema di ispezione flessibile e modulare, che soddisfa le più complesse esigenze di controllo qualità dei suoi clienti.
Abbiamo chiesto a Fabrizio Dematté, Responsabile della Business Unit Inspection Systems di Sacmi, di spiegare quale sia il valore aggiunto di questo nuovo prodotto.
“La novità di questa soluzione, rispetto ad altre già presenti nell’offerta commerciale di Sacmi, è l’ispezione completa del tappo - interno ed esterno - prodotto sia per compressione che per iniezione, ad una velocità fino a 2000 pezzi/minuto. Tale risultato può essere ottenuto inserendo il CHS lungo la linea di produzione oppure usandolo come unità di ispezione stand-alone, allo scopo di risolvere problemi nel ciclo produttivo o nella gestione dei resi da parte del cliente in caso di contestazione.

Il CHS si caratterizza anche per la sua flessibilità perché, grazie ai diversi modelli proposti, si adatta agevolmente a qualsiasi necessità di controllo qualità del tappo e alle più varie configurazione di linea.”
“Soluzioni di questo tipo – prosegue Dematté - erano già in qualche modo presenti sul mercato a livello di microimpiantistica. L’idea originale che è stata sviluppata in Sacmi con il sistema CHS è stata quella di realizzare una gamma di prodotti industrializzata flessibile che si potesse adattare ad ogni esigenza applicativa, anche la più complessa. Nella progettazione è stato adottato un approccio modulare, con l’intento di poter garantire al cliente un valore e una crescita dell’investimento nel futuro. Oltre alle telecamere, variabili in numero, per garantire da uno a quattro diverse prese di immagine, sul CHS può essere montato anche il nuovo modulo “spark tester” che nei tappi prodotti per iniezione permette di rilevare i micro fori invisibili ai sistemi di visione tradizionali”.

Per quanto riguarda i costi, Dematté sottolinea che la modularità del sistema CHS si riflette anche nel listino prezzi. Vengono proposte diverse configurazioni che si differenziano per numero e tipo di telecamere utilizzate e per le diverse soluzioni di movimentazione del tappo studiate al fine di ottimizzare sia la qualità dell’ispezione che la facilità di collocazione del CHS nell’impianto. Tutte le configurazioni garantiscono il miglior rapporto prezzo/prestazione e quindi un ottimo ritorno di investimento per il cliente.

Il mercato ha subito recepito il valore di questo nuovo sistema visto che, dal lancio del primo prototipo sul mercato all’inizio del 2009, sono già state vendute circa quaranta unità in tutto il mondo, con grande soddisfazione da parte dei clienti.
Il sistema CHS è dunque l’ulteriore riprova di quanto Sacmi, con la propria e costante attività di Ricerca & Sviluppo, sia vicina al mercato con soluzioni innovative e ad alto valore aggiunto. L’intera gamma di prodotti di Sacmi Inspection Systems è progettata e studiata per garantire i più elevati standard qualitativi, grazie anche alla piattaforma software di ispezione CVS installata in oltre duemila sistemi nel mondo e che è ormai il prodotto di riferimento per le macchine di ispezione del mercato beverage & packaging.

Indietro

News Tecnologia

 
03/07/2018
CHS360 Sacmi, riferimento mondiale per l’ispezione delle tall alluminium caps
Dall’Australia al Cile, altre 4 soluzioni di recente fornite ad aziende operanti nel closures per il settore vino. Da segnalare le nuove features della macchina, per il controllo qualità totale di queste particolari capsule  >>

24/05/2018
L’ATM Sacmi, 50 anni ma non li dimostra
Mezzo secolo di onorato servizio per l’ATM35 installato presso Marazzi.  >>

09/04/2018
Sacmi, partner globale per il packaging sostenibile
Con la nuova Sacmi Heroline è possibile realizzare contenitori più leggeri e performanti, con risparmi sui costi delle materie prime, ottimizzazione dei consumi ed incremento di efficienza logistica.  >>

23/03/2018
GDA80, il piccolo gioiello Sacmi-Gaiotto protagonista in oltre 100 stabilimenti di tutto il mondo
Dal suo lancio sul mercato, nel 2013, i dati raccolti sul campo parlano chiaro: in un solo anno di utilizzo l’investimento viene ammortizzato grazie a risparmi superiori al 90% su interventi manuali e ricambistica  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy