Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
14/08/2015
Watermarks, Shrinkage e difetti superficiali: i difetti “invisibili” nelle preforme PET

I vantaggi della “grid ispection”, soluzione SACMI innovativa e brevettata, installabile su tutta la gamma di sistemi di ispezione preforme sia in linea che da laboratorio

Una formula ed una tecnologia brevettate per tradurre in un semplice algoritmo l’individuazione di difetti invisibili all’occhio umano sulle preforme, rilevandoli in modo semplice, economico e – soprattutto – senza possibilità di errore dovuta all’”interpretazione” delle immagini, necessaria nella tradizionale tecnica di ispezione che sfrutta la luce polarizzata. Lo propone Sacmi, che installa su tutta la gamma di sistemi di visione per preforme in PET - sia in linea (PVS 003 e PVS 024), sia in laboratorio (PVS 2) - l’innovativo sistema di ispezione “con griglia”.

Tipicamente, le tecniche tradizionali di ispezione che utilizzano retroilluminatore con polarizzatore posto dietro il manufatto, rendono molto difficile rilevare in modo economico ed automatizzato difetti molto importanti dovuti ad esempio a stress sulla resina durante il processo di raffreddamento e/o acqua presente negli stampi, il cosiddetto “watermark”. Tali difetti generano infatti dei “pattern” interpretati dall’intelligenza dell’operatore, ma difficilmente traducibili in algoritmi di ispezione utilizzabili per un sistema di visione.
 È in questa fase che entra in gioco il nuovo sistema Sacmi: la luce polarizzata è sostituita da uno speciale retroilluminatore brevettato che proietta una griglia di linee dietro alla preforma. Nella preforma esente da difetti, risultano una serie di linee rette parallele, che presentano invece ondulazioni nelle aree difettose della preforma (foto 1).  
   Anche difetti di piccola entità (foto 2) diventano immediatamente identificabili con l’ausilio della griglia.
La nuova metodologia brevettata Sacmi è proposta come opzionale su tutta la gamma PVS, a completamento della serie di controlli standard che analizzano tutti i difetti visibili sull’intera preforma, finish corpo e fondo e rappresenta un valore aggiunto per il reparto controllo qualità delle preforme, permettendo di effettuare in modo estremamente economico e senza possibilità di errore – alcuni difetti analizzati con la tecnica della luce polarizzata sono difficilmente rilevabili anche dall’occhio esperto dell’operatore – una perfetta “radiografia” della preforma.

 La gamma PVS sarà esposta in Sacmi il 15 settembre prossimo, durante il “Food & Beverage Plastic Day”, una speciale giornata organizzata per mostrare a clienti e partner dell’azienda le innovazioni tecnologiche nel campo dei contenitori e chiusure in plastica per i mercati del Food e del Beverage.

Indietro

News Tecnologia

 
03/07/2018
CHS360 Sacmi, riferimento mondiale per l’ispezione delle tall alluminium caps
Dall’Australia al Cile, altre 4 soluzioni di recente fornite ad aziende operanti nel closures per il settore vino. Da segnalare le nuove features della macchina, per il controllo qualità totale di queste particolari capsule  >>

24/05/2018
L’ATM Sacmi, 50 anni ma non li dimostra
Mezzo secolo di onorato servizio per l’ATM35 installato presso Marazzi.  >>

09/04/2018
Sacmi, partner globale per il packaging sostenibile
Con la nuova Sacmi Heroline è possibile realizzare contenitori più leggeri e performanti, con risparmi sui costi delle materie prime, ottimizzazione dei consumi ed incremento di efficienza logistica.  >>

23/03/2018
GDA80, il piccolo gioiello Sacmi-Gaiotto protagonista in oltre 100 stabilimenti di tutto il mondo
Dal suo lancio sul mercato, nel 2013, i dati raccolti sul campo parlano chiaro: in un solo anno di utilizzo l’investimento viene ammortizzato grazie a risparmi superiori al 90% su interventi manuali e ricambistica  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy