Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
15/07/2003
“Horno 11”: Forno a rulli per decoro stoviglie

“Horno 11”: viene chiamato semplicemente così nello stabilimento di Loceria Colombiana l’ultimo forno acquistato da Sacmi Forni, l’azienda produttrice di macchine termiche del Gruppo Sacmi.

“Horno 11”: viene chiamato semplicemente così nello stabilimento di Loceria Colombiana l’ultimo forno acquistato da Sacmi Forni, l’azienda produttrice di macchine termiche del Gruppo Sacmi. Oltre ad essere l’undicesimo forno avviato, il TRK 184/27,3 è il forno a rulli per la decorazione di stoviglie con la bocca più grande (più di un metro e 80 di larghezza) costruito da Sacmi Forni. La partnership fra Sacmi e Loceria Colombiana è una collaborazione fra due “grandi” nei rispettivi settori. La divisione Whiteware del Gruppo Sacmi ha vinto la sua scommessa: è diventata una delle protagoniste del mercato mondiale delle macchine per sanitari e stoviglieria. Loceria Colombiana, nata nel 1881, oltre ad essere una delle più grandi e importanti aziende dell’America Latina, è certamente la più antica. Loceria Colombiana, azienda del Gruppo Corona, ha una capacità produttiva elevata non solo in termini di volumi, ma anche di standard qualitativi, per raggiungere i quali si avvale di tecnologie all’avanguardia. Da questa filosofia imprenditoriale deriva la scelta del TRK Sacmi. Le pareti interne in fibra ceramica sopra ai rulli permettono di raffreddare e scaldare in tempi brevi il forno: soluzione ideale in caso di frequenti cambi di ciclo o di spegnimento settimanale del forno. Tutte le tubazioni che immettono aria nella camera di cottura sono in acciaio inox per evitare ogni possibile contaminazione del prodotto. Basta, infatti, anche un punto nero per declassarlo. Speciali bruciatori “intubati”, di tipo radiante convettivo, posizionati nella parte inferiore del forno, consentono di scaldare il prodotto in modo uniforme, soprattutto per effetto dell’irraggiamento. Tali bruciatori presentano i vantaggi delle resistenze elettriche (assenza di turbolenze e uniformità di trasmissione del calore per irraggiamento) uniti alla economicità del metano. I consumi specifici di energia (riferiti al kg di prodotto) del forno TRK sono inferiori a quelli di altri tipi di forno (a carrelli, a piastre striscianti, intermittenti). La gestione del carico/scarico pezzi è semplificata dalla linea automatica di movimentazione delle piastre portacarico che scorrono in fila singola. Basta una sola persona così per caricare e scaricare i pezzi, evitando all’operatore continui spostamenti per raggiungere il prodotto. La qualità del materiale in uscita è equivalente o spesso superiore a quella ottenuta con altri tipi di forno per decoro porcellane grazie a particolari soluzioni progettuali che garantiscono uniformità di trattamento termico, ottimizzazione della combustione, consistente circolazione di fumi per un buon “lavaggio” del prodotto, intensità del raffreddamento rapido con elevati tenori di O2. In particolare, l’uniformità di temperatura della carica è pressoché perfetta per l’altezza ridotta della camera interna del forno, per l’assenza di inerzia termica dovuta alla massa del carro e grazie ad un soffiaggio di aria fredda sia sopra che sotto il carico nella zona del raffreddamento rapido. Sacmi non trascura nemmeno l’ambiente di lavoro, dotando i forni di ventilatori meno rumorosi, regolabili in velocità a seconda della temperatura da ottenere. Infine, un valido aiuto è rappresentato dalla gestione computerizzata della macchina e dei cicli di cottura. Il forno a rulli TRK, grazie al particolare sistema di gestione delle velocità dei vari motoriduttori di traino rulli (che sono correlate alle curve termiche), permette il cambio “dinamico” della curva di cottura temperatura/tempo senza dover lasciare vuoti di produzione.
Indietro

News Commerciali

 
18/10/2017
BETTA SANITARYWARE (Sud Africa) rafforza la collaborazione con SACMI/GAIOTTO
Avviata a marzo 2017 una nuova isola automatica di smaltatura Sacmi/Gaiotto  >>

12/10/2017
Per Vitromex, pressa e forno Sacmi più grandi del Messico
Il player centroamericano, già leader sul mercato locale, ha acquistato una nuovissima PH 10000 accanto a un moderno essiccatoio a 5 piani ed un forno dotato di tecnologia EKO.  >>

10/10/2017
Due nuove celle di smaltatura robotizzate Sacmi/Gaiotto alla Caesar Sanitary Wares Jsc Vietnam
Efficienza, riduzione dei consumi e design accattivante per il nuovo investimento della società vietnamita  >>

29/09/2017
CERSANIT Polonia sceglie la più avanzata tecnologia di colaggio Sacmi
Collaudata la nuova isola di colaggio vasi ad alta pressione AVI a Krasnystaw.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy