Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
11/10/2011
“Innovazione tecnologica: la chiave per il successo”

Premio Aldo Villa: dalle innovazioni targate Sacmi alle “strategie per tornare a crescere”

La nuova linea tecnologica Continua; una macchina e un software dedicati alla stampa digitale; un nuovo forno ‘Eko’ che riduce consumi ed emissioni. Sono queste le tre principali innovazioni realizzate da Sacmi durante il 2011 e presentate a Imola nel corso del seminario “Innovazione tecnologica: la chiave per il successo” il 19 settembre scorso. Un appuntamento importante, a cui hanno partecipato oltre 200 clienti Sacmi provenienti da 37 Paesi e che si è concluso con la cerimonia di consegna del Premio Aldo Villa a Franco Stefani, fondatore e titolare della System di Fiorano.

Come si può crescere anche durante la crisi? Questa la domanda preliminare a cui la giornata di lavori ha cercato di fornire risposte. Prima testimonianza concreta della possibilità di crescere e consolidare le proprie posizioni di mercato anche durante una congiuntura sfavorevole sono proprio le innovazioni di Sacmi, frutto di un investimento complessivo da parte del gruppo – come ha ricordato il direttore generale della Divisione Ceramica Claudio Marani – pari a 60 milioni di euro per l’innovazione e la ricerca.

Così, dopo la presentazione delle singole innovazioni – affidate ad Andrea Bresciani, direttore R&S di Sacmi, Davide Medici, direttore generale di Intesa, e Andrea Avallone, numero uno di Sacmi Forni – la parola è passata a Tandean Rustandy, CEO di Arwana, leader indonesiano nel settore ceramico. “L’essenziale – ha spiegato – è continuare a investire in tecnologia e risorse umane”. Un filo rosso che unisce, idealmente, Sacmi e Arwana, ma anche la System di Franco Stefani, che, proprio dopo l’intervento di Rustandy, ha ritirato il Premio Aldo Villa, intitolato alla memoria del primo presidente della Società Ceramica Italiana e per anni direttore generale di Sacmi. “Da imprenditore e osservatore – ha commentato Stefani ritirando il prestigioso riconoscimento – ho sempre considerato la Sacmi un’impresa da imitare. Ho incontrato l’ingegner Villa quando avevo 21 anni e, da allora, il rapporto di collaborazione è sempre proseguito”.

A chiudere la giornata, due ospiti d’eccezione: il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, che ha ricordato la necessità di preservare un patrimonio fatto di “capacità di collaborare e costruire, sulla base di una passione tenuta insieme da valori profondi”. Di sostegno alla “voglia di continuare pur nelle difficoltà” ha parlato anche la numero uno di Confindustria, Emma Marcegaglia, che ha colto l’occasione per sottolineare l’urgenza di “un grande progetto per la crescita”. Concetti ribaditi dal presidente di Sacmi Domenico Olivieri che, tirando le fila della giornata, è tornato sulla necessità di “andare avanti, facendo ognuno la propria parte con coraggio e senso di responsabilità”; solo in questo modo, ha concluso Olivieri, “l’Italia può tornare a crescere e il Made in Italy continuare a rappresentare un simbolo di eccellenza nel mondo”.

Indietro

News Corporate

 
05/10/2017
Nuova PH 8200 serie Imola, Sacmi inaugura l’era della pressatura smart
Oltre 150 clienti internazionali alla presentazione della nuova pressa Sacmi, la prima “nativa digitale” della serie Imola che, grazie all’automazione basata su bus di campo Ethernet Powerlink, offre avanzati servizi di diagnostica integrata e remote service  >>

11/08/2017
Sacmi, nuova organizzazione per la business unit Cioccolato
L’operazione getta le basi per un ulteriore sviluppo del settore, già perno delle attività della Divisione Food del Gruppo.  >>

21/07/2017
È Alessandro Paini il nuovo DG della Divisione Sacmi Beverage
Grande esperienza internazionale nello sviluppo prodotto e nel coordinamento globale vendite, Paini prende il testimone da Vezio Bernardi, da oggi al vertice della Divisione Closures & Containers del Gruppo  >>

07/06/2017
SACMI – Bilancio consolidato a 1,4 miliardi di euro e patrimonio netto in crescita
Risultati positivi in tutti i business di riferimento. Cresce il peso specifico del mercato italiano, “segno di una ripresa importante degli investimenti delle imprese nel settore”. Così il presidente di SACMI Imola, Paolo Mongardi, alla presentazione del Bilancio consolidato del Gruppo all’Assemblea dei Soci del 19 maggio  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy