Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
30/03/2011
Cemacon sceglie la tecnologia Sacmi Heavy Clay

Collaudato con successo in Romania il nuovo impianto per la produzione di blocchi forati

Economia fortemente dinamica, la Romania continua a rappresentare un mercato interessante sia per i produttori sia per i fornitori di tecnologia. È qui, e in particolare nella città di Zalau – terza città della Romania e cuore economico del nord-ovest del Paese – che è stata indirizzata un’importante fornitura di Sacmi Heavy Clay. In Dicembre, infatti, è stato collaudato con pieno successo e soddisfazione da parte del cliente il nuovo stabilimento Cemacon, che sarà in grado di produrre ben 700 tonnellate al giorno di blocchi forati di varie dimensioni.

Titolari della fornitura, Sacmi Heavy Clay e Bongioanni Macchine, la prima per la parte essiccatoio a tunnel, forno a tunnel, macchine automatiche di carico e scarico essiccatoio, forno e linea di imballaggio, la seconda per la parte relativa alla preparazione materie prime ed estrusione. Punti salienti dell’impianto, anzitutto l’essiccatoio di 127 x 22 m, un modello a 5 linee, a coni fissi con motore esterno, che si caratterizza per la presenza di agitatori interni a velocità di rotazione della ventola variabile tramite inverter. Quindi il forno, un modello a 52 carri – di cui 4 nel preforno – dalle dimensioni pari a 220,8 x 6,7 m, dotato di tutte le opportune regolazioni in termini di altezza della fiamma e relativa possibilità di adeguare le curve di cottura al particolare tipo di produzione.

Grazie alle nuove macchine, Cemacon potrà non solo incrementare le proprie performance produttive, ma anche prepararsi a un ulteriore salto di qualità grazie allo stesso forno – strutturalmente progettato per sopportare un incremento della produzione pari al 50% – e alla possibilità di sfruttare le altre macchine, essiccatoio compreso, su tre anziché sugli attuali due turni. Il che, tradotto, significa per Cemacon poter portare a breve la produzione del nuovo impianto dalle attuali 700 a potenziali 1.050 tonnellate al giorno.

Da sottolineare infine l’elevata automazione dell’impianto resa possibile, tra l’altro, dall’impilatrice e la disimpilatrice sempre di fornitura Sacmi Heavy Clay, che lavorano avvalendosi di robot antropomorfi totalmente integrati nell’hardware e nei dispositivi di presa. Mentre la stessa linea di imballo su pallet lavora in modo completamente automatico con reggiatura e confezionamento a freddo (stretch). Produttività dunque che si affianca a un’elevata efficienza della linea, mentre a colpire positivamente il cliente, in fase di collaudo, sono state anche le performance energetiche dell’impianto, che si attestano a 220 Kcal per ogni kg di prodotto finito, essiccazione e cottura comprese: un risultato davvero straordinario, in parte dovuto all'inserimento nell'impasto argilloso di sostanze combustibili, ma che non sarebbe di certo raggiungibile se non grazie all’utilizzo di impianti di essiccamento e cottura energeticamente ottimizzati.

Indietro

News Commerciali

 
04/07/2018
Sacmi World Cup, con Oulmès un’avventura Mondiale
L’azienda marocchina, già interlocutore privilegiato Sacmi per tutte le forniture delle proprie linee beverage, realizza una speciale confezione per rendere omaggio alla partecipazione della Nazionale di calcio ai Mondiali di Russia  >>

27/06/2018
Vietnam, Caesar triplica la linea di smaltatura con Sacmi-Gaiotto
Forniti 3 nuovi robot GA-OL e un GA2000 per la smaltatura robotizzata di vari articoli di ceramica sanitaria.  >>

27/06/2018
Villeroy & Boch, salgono a 11 i robot Sacmi-Gaiotto
La storica azienda tedesca conferma la partnership di lungo corso con l’azienda del Gruppo Sacmi, installando due nuovi robot GA 2000 per la smaltatura pezzi di grandi dimensioni  >>

26/06/2018
Sacmi, handling e smaltatura 4.0 per Ceramica Flaminia
L’impianto completo ad alto contenuto di tecnologia e automazione entrerà a regime a fine giugno. Sette i robot forniti, per una logica di automazione totale della produzione a valle dell’essiccatoio  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy