Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
05/05/2016
I vantaggi della smaltatura robotizzata Sacmi-Gaiotto all’Indian Ceramics Workshop

Sacmi-Gaiotto presenta tutti i vantaggi dell’automazione delle fasi di smaltatura in ceramica sanitaria

Salubrità del luogo di lavoro, migliore qualità del prodotto, ottimizzazione dei costi produttivi e ambientali. Questi i principali vantaggi delle soluzioni per la smaltatura robotizzata di ceramica sanitaria che Sacmi-Gaiotto ha presentato il 3 marzo scorso all’Indian Ceramics Workshop, il simposio internazionale organizzato nell’ambito della fiera internazionale Indian Ceramics (2-4 marzo 2016, Gujarat University Exhibition Centre, Ahmedabad).

Il contributo, affidato a Giorgio Renolfi di Sacmi Group, si è concentrato sugli effetti della smaltatura robotizzata sui processi produttivi, sull’ambiente e sulle condizioni di lavoro. Sullo sfondo, gli oltre mille impianti forniti da Sacmi-Gaiotto negli ultimi 30 anni in tutto il mondo, impianti che hanno visto l’evoluzione dalla prima tecnologia totalmente idraulica ai più recenti robot a controllo elettronico. Accanto, la prepotente crescita della domanda di questo tipo di soluzioni proveniente dai Paesi emergenti, in particolare dal subcontinente indiano, dove Sacmi-Gaiotto ha recentemente fornito dozzine di soluzioni alle più importanti industrie di ceramica sanitaria attive nell’area (India ma anche Bangladesh, Cina, Sri Lanka, Thailandia ed altri Paesi del sud-est asiatico).

Come si spiega tale trend? Primo, la superiore qualità del prodotto garantita dai robot in termini di uniformità di applicazione dello smalto e ripetibilità delle operazioni di smaltatura, rese indipendenti dal fattore umano. Secondo, riduzione dell’overspray, un fattore che – grazie al sistema brevettato Sacmi-Gaiotto MassControl® per il controllo nell’erogazione dello smalto e all’innovativa pistola di applicazione GDA 80 – ottiene il triplice effetto di mantenere l’isola di smaltatura più pulita (con riduzione dei costi legati al recupero e smaltimento dello smalto in eccesso), di limitare il consumo di materie prime ed infine di rendere l’ambiente di lavoro estremamente più salubre.

Proprio quest’ultimo elemento – che rappresenta un vantaggio generale dei sistemi di smaltatura robotizzata di ultima generazione – è in definitiva il principale fattore che spiega il recente boom di vendite di tali soluzioni nei mercati emergenti, sino a ieri quasi esclusivamente concentrati sulla riduzione dei costi di investimento. Fasi tipicamente molto pericolose per la salute, quelle di smaltatura e verniciatura, possono così essere gestite in modo più efficace ed efficiente attraverso i robot, per i quali Sacmi-Gaiotto propone un know-how frutto di decenni di esperienza che ne fa l’azienda leader nel mondo nell’offerta di questo tipo di soluzioni.
Indietro

News Tecnologia

 
24/05/2018
L’ATM Sacmi, 50 anni ma non li dimostra
Mezzo secolo di onorato servizio per l’ATM35 installato presso Marazzi.  >>

09/04/2018
Sacmi, partner globale per il packaging sostenibile
Con la nuova Sacmi Heroline è possibile realizzare contenitori più leggeri e performanti, con risparmi sui costi delle materie prime, ottimizzazione dei consumi ed incremento di efficienza logistica.  >>

23/03/2018
GDA80, il piccolo gioiello Sacmi-Gaiotto protagonista in oltre 100 stabilimenti di tutto il mondo
Dal suo lancio sul mercato, nel 2013, i dati raccolti sul campo parlano chiaro: in un solo anno di utilizzo l’investimento viene ammortizzato grazie a risparmi superiori al 90% su interventi manuali e ricambistica  >>

20/03/2018
Confezionamento grandi lastre, la rivoluzione targata Sacmi
Unica azienda al mondo capace di proporre un sistema integrato per il confezionamento a vassoio di lastre fino a 1200x2400 mm.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy