Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
15/11/2016
Laterizio da costruzione, con Sacmi l’argentina Canteras Cerro Negro guarda al futuro

L’azienda argentina investe nella tecnologia Sacmi nel segno di qualità delle produzioni, efficienza produttiva ed energetica. Obiettivo, la totale riconversione impiantistica del sito di Olavarria, per rispondere alle nuove esigenze del mercato locale

Primaria realtà del Gruppo Canteras Cerro Negro e oggetto di un ambizioso piano di investimenti finalizzati all’adeguamento ed alla riconversione tecnologica per rispondere alle nuove esigenze del mercato argentino, il sito produttivo di Olavarria si rinnova grazie a Sacmi, partner del Gruppo argentino nel percorso di totale riconversione impiantistica nella direzione della produzione di laterizio da costruzione.

Già predisposto per portare la produzione, in futuro, a 35mila tonnellate mensili, il progetto è stato implementato in questa prima fase per consentire all’azienda di produrre 18mila tonnellate di una gamma completa di laterizi da muratura ai massimi standard qualitativi del Paese sudamericano. Grande attenzione – anche in conseguenza del mutato quadro normativo che ha liberalizzato tassi di cambio, mercato dell’energia ed inserito normative più stringenti sull’efficienza energetica degli edifici – al tema del risparmio energetico, con accorgimenti finalizzati ad incrementare l’efficienza del processo in tutte le fasi della produzione del laterizio.

Parte del contratto di fornitura Sacmi è anzitutto una nuova linea di taglio per larghe uscite (fino a 1,5 metri) dotata di tutti gli accorgimenti necessari per salvaguardare e migliorare la qualità dei prodotti: tra questi, il largo utilizzo di nastri al posto dei rulli, il taglio con filo in movimento e il castello di taglio compensato per differenziare la velocità di taglio rispetto a quella di risalita a vuoto. Altamente automatizzato, l’impianto prevede il carico dei manufatti sui pianali mobili dell’essiccatoio; gli stessi carri di essiccazione sono stati predisposti per gestire altezze variabili dei piani.

Proprio il sistema di essiccazione progettato da Sacmi rappresenta il cuore di questa fornitura, grazie alle dotazioni tecnologiche che consentono massimo rendimento e minimo dispendio di aria calda ed energia. Dotato di sala termica principale e circuito di riciclo della zona umida, l’essiccatoio a tunnel continuo si distingue infatti per il peculiare sistema di ventilazione interna con coni di tipo traslante ad alto rendimento, che consentono di mantenere il flusso dell’aria perfettamente in asse con i fori dei manufatti da essiccare. Opportuni modelli di analisi fluidodinamica assicurano velocità costante dell’aria dai coni diffusori per tutta l’altezza del carrello dell’essiccatoio, mentre la movimentazione dei coni traslanti avviene con sistema di trasmissione continuo.

Dotato di sistemi di regolazione, supervisione e controllo di ultima generazione, il nuovo essiccatoio si affianca al sistema di impilamento sui carri forno a 6 pacchi, di ultima generazione e progettato per consentire massima flessibilità (possibilità di carico pezzi sia orizzontale sia verticale). Opportunamente reingegnerizzato è inoltre il forno a tunnel esistente, dotato da Sacmi di moderne attrezzature finalizzate alla qualità del prodotto ed al risparmio energetico quali il circuito di riciclo in fase di preriscaldo, i bruciatori laterali ad alta velocità “Made in Sacmi”, il circuito di raffreddamento rapido e lento con annessa gestione del recupero calore in direzione dell’essiccatoio. A completare il quadro è il sistema automatizzato di scarico e confezionamento del prodotto finito, ad altissima produttività.

Con tale scelta di investimento, Canteras Cerro Negro si attrezza per cogliere tutte le opportunità della ripresa del mercato edilizio argentino, facilitate anche dall’ambizioso piano di investimento del Governo nel settore; con l’obiettivo di medio periodo di rivolgere le proprie produzioni, grazie al nuovo e più promettente scenario macroeconomico interno e internazionale, anche verso il mercato estero. Per Sacmi, un’occasione per rafforzare ulteriormente il proprio posizionamento sullo scenario sudamericano grazie ad un offerta impiantistica completa ed alla capacità di accompagnare il cliente sin dalla fase progettuale, quindi per tutta la vita utile della macchina e dell’impianto.
Indietro

News Commerciali

 
13/09/2018
Opoczno punta sul ceramics 4.0 e sceglie SACMI
La storica azienda polacca, parte del Gruppo Cersanit, ha avviato un ambizioso piano di ammodernamento impiantistico. Già avviata e in produzione la nuova linea completa SACMI Continua+  >>

10/09/2018
Con SACMI, NG Kutahya si rafforza sul mercato dei grandi formati
Grazie al nuovo investimento in tecnologia SACMI, al top per standard di efficienza, automazione ed energy saving, la produzione incrementerà di oltre 5milioni di mq/anno  >>

07/09/2018
Ceramit Divindus a Tenes (Gruppo Divindus) vola a un milione di pezzi l’anno con tecnologia SACMI
Lo stabilimento del Gruppo algerino ha completato l’ambizioso piano di investimenti che ha visto la fornitura completa di nuove linee di preparazione impasti e smalti, colaggio in pressione e smaltatura robotizzata.  >>

05/09/2018
Poker Sacmi-Riedhammer per Duravit Egitto
Completata la fornitura ed il collaudo del quarto forno per la cottura e ricottura dei sanitari. Così l’azienda, leader internazionale nel sanitario di qualità e design, conferma la propria fiducia nella tecnologia SACMI-Riedhammer  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy