Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
06/10/2009
MPH 200, connubio vincente tra innovazione e tradizione

Sacmi presenta la prima pressa multi asse per formatura di polveri metalliche

A poco più di un anno dall’acquisizione di Matrix – azienda bolognese con oltre 30 anni di esperienza nel settore della pressatura delle polveri metalliche – Sacmi presenta alla Clientela ed agli operatori di settore il primo esemplare della nuova gamma di presse automatiche per la formatura di particolari sinterizzati.
Frutto della collaborazione tra le due aziende e degli ingenti sforzi in termini di risorse umane e capitali investiti, la MPH 200 si presenta come una macchina che combina soluzioni tecniche consolidate dall’esperienza di Matrix a soluzioni altamente innovative sviluppate grazie al supporto di Sacmi.

Dotata di 10 assi controllati ad anello chiuso su pressione e posizione e governati da un sistema di controllo multi asse di ultima generazione abbinato a servovalvole e trasduttori ad alte prestazioni, la MPH 200 permette la formatura di particolari a geometria complessa garantendo precisioni dimensionali fino a 0.025 mm e collocandosi così nella fascia più alta in termini di prestazioni tra le soluzioni presenti sul mercato.

All’elevata precisione, il progetto della centralina idraulica e la scelta della relativa componentistica combina il raggiungimento di altissime cadenze produttive. L’elevata produttività, da sempre uno dei punti di forza delle presse Sacmi, garantisce la giusta risposta ad un mercato, quello automobilistico, spesso caratterizzato da volumi importanti.

Ovviamente, garanzia Sacmi, è l’elevata affidabilità delle macchina, progettata al fine di ridurre i tempi morti e di ricerca guasti anche grazie alla nuova interfaccia intelligente touch screen dotata di innovative procedure di auto apprendimento ed auto diagnostica.

A delle caratteristiche sinonimo di elevato standard qualitativo, la MPH 200 di Sacmi abbina soluzioni tecniche che costituiscono elemento di rottura con il panorama di presse attualmente presenti sul mercato, quali il brevettato banco mobile e l’adattatore porta stampo a cilindri concentrici. La linea MPH, dunque, garantisce una marcata riduzione degli spazi di ingombro non essendo necessaria la realizzazione della buca di fondazione, dei tempi di installazione, dei tempi di progettazione degli stampi e dei tempi di attrezzaggio permettendo un notevole risparmio sui consumi ed i costi di gestione totale dell’impianto.

Infine, nell’ottica di una ulteriore riduzione ed ottimizzazione dei costi di processo, la pressa si correda di una linea di automazione dedicata sviluppata da Sacmi assieme ai propri partner consolidati.
Il cuore di questo sistema è una tavola rotante multi stazione che permette di effettuare, senza ridurre la cadenza produttiva, tutte le operazioni di controllo qualità richieste per prodotti di meccanica di precisione quali a tutti gli effetti sono la maggior parte dei particolari metallici formati. E quindi pesatura automatica, rilievo dimensionale, scarto, rotazione, pulizia del pezzo o implementazione di buffer produttivi.

Tutti i dati raccolti dai sistemi di controllo qualità in linea sono inoltre interfacciati con il sistema di controllo della pressa in modo che questa possa correggere automaticamente eventuali deviazioni dimensionali e di peso.
Completa la linea un robot cartesiano per il posizionamento dei pezzi sulle piastre di cottura e la gestione, impilamento e stoccaggio delle piastre stesse.

La pressa sarà in mostra al CERAMITEC a Monaco di Baviera dal 20 al 23 di Ottobre 2009.

Dati tecnici

Indietro

News Tecnologia

 
25/08/2017
Multinazionale del food&drink sceglie la garanzia di CVS360-3D
Player internazionale investe sui sistemi di ispezione Sacmi per il controllo qualità della corretta applicazione della capsula sui prodotti dairy e bevande ready to drink realizzati nei propri stabilimenti negli States  >>

26/06/2017
Hot filling e CSD in un’unica soluzione per lattine: Sacmi ECF sbarca in Marocco
Parte della nuova generazione di riempitrici elettroniche isobariche, il monoblocco fornito può gestire fino a 24mila lattine l’ora nei formati più diffusi, con massima flessibilità, ridotte esigenze di manutenzione e garanzia totale sull’integrità del prodotto  >>

21/06/2017
K Labellers by Sacmi
La nuova serie di etichettatrici modulari a media velocità presentata in UK  >>

19/06/2017
Sacmi KUBE – “Zero dowtime” per i professionisti del benessere
Primaria azienda statunitense, specializzata nella produzione e commercializzazione di bevanda probiotica, acquista da Sacmi una seconda etichettatrice modulare della gamma KUBE, scelta per le caratteristiche di flessibilità, produttività e per il design robusto e compatto che garantisce massima efficienza in ogni condizione produttiva  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy