Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
21/11/2011
Sacmi azzera gli sprechi delle linee presse

Sistema automatico per l’arresto della pompa idraulica a breve installato su tutta la serie PH

Un’industria ceramica consuma energia anche quando le linee produttive sono ferme. La sola pompa idraulica al servizio della pressa, ad esempio,  il cui motore continua a girare anche quando la linea si arresta, si “mangia” il 20% dell’energia complessiva necessaria a regime, con sprechi di energia nell’ordine di alcune migliaia di euro l’anno.

Parte da questa evidenza la scelta di Sacmi di proporre sul mercato un’innovazione sull’intera gamma di presse PH che azzeri questo tipo di spreco, consentendo peraltro un rapido riavvio della linea, riavvio che può avvenire in maniera completamente automatica, lasciando comunque all’operatore la possibilità di settare in modo personalizzato il tempo “transitorio” tra l’arresto e il riavvio. In pratica, quando la linea si ferma, il sistema di controllo spegne anche la pompa – eventualmente dopo un certo tempo, appunto, settabile a piacimento – mentre, quando la linea riparte, il sistema elettronico riattiva la pompa in pochi minuti.

Già di serie su buona parte della gamma PH, l’innovazione sarà a breve installata su tutte le nuove presse Made in Sacmi. Una novità assoluta per il mercato, soprattutto in termini di rapidità ed efficienza del processo di riavvio. Testata inizialmente presso alcuni produttori ceramici, l’innovazione di casa Sacmi ha permesso a diverse aziende clienti di mettere a segno risparmi annui consistenti in termini di minor consumo di corrente elettrica per ciascuna linea produttiva.

Un’innovazione tanto più rilevante quanto più l’energia elettrica rappresenta una voce di costo importante nei bilanci delle aziende, senza contare i benefici per l’ambiente in termini di riduzione degli sprechi. Ma anche un’innovazione essenziale sui mercati italiani e più in generale europei, dove le linee non funzionano quasi mai al 100%. Un’innovazione, insomma, tarata su misura per i mercati “maturi”, dove il risparmio energetico – unito alla necessità di rendere le linee produttive più flessibili – è in cima alla lista delle priorità per gli operatori del settore.

Indietro

News Tecnologia

 
25/08/2017
Multinazionale del food&drink sceglie la garanzia di CVS360-3D
Player internazionale investe sui sistemi di ispezione Sacmi per il controllo qualità della corretta applicazione della capsula sui prodotti dairy e bevande ready to drink realizzati nei propri stabilimenti negli States  >>

26/06/2017
Hot filling e CSD in un’unica soluzione per lattine: Sacmi ECF sbarca in Marocco
Parte della nuova generazione di riempitrici elettroniche isobariche, il monoblocco fornito può gestire fino a 24mila lattine l’ora nei formati più diffusi, con massima flessibilità, ridotte esigenze di manutenzione e garanzia totale sull’integrità del prodotto  >>

21/06/2017
K Labellers by Sacmi
La nuova serie di etichettatrici modulari a media velocità presentata in UK  >>

19/06/2017
Sacmi KUBE – “Zero dowtime” per i professionisti del benessere
Primaria azienda statunitense, specializzata nella produzione e commercializzazione di bevanda probiotica, acquista da Sacmi una seconda etichettatrice modulare della gamma KUBE, scelta per le caratteristiche di flessibilità, produttività e per il design robusto e compatto che garantisce massima efficienza in ogni condizione produttiva  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy