Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
30/09/2010
Savoia sceglie il forno bicanale a rulli targato Sacmi

Un modello all’avanguardia che coniuga produttività, efficienza e risparmio energetico

Lo stabilimento fioranese della Ceramica Savoia ha avviato nelle scorse settimane il forno bicanale a rulli Sacmi RKK,  lungo 84 metri. Con una produzione di circa 9.000 mq/g – a seconda del formato – di gres porcellanato smaltato, la macchina è stata dotata di un sistema di recupero energetico che preleva aria a 120 °C dal camino di aspirazione aria calda e la immette nei bruciatori a 110°C, con un risparmio di combustibile importante sia in termini di risparmio sia di minore impatto ambientale.

Per garantire una migliore gestione e un controllo puntuale del raffreddamento lento, Sacmi ha introdotto in questa parte dell’impianto, al posto dei tradizionali micro soffiatori, i tubi dissipatori di calore che scambiano calore con il prodotto in modo indiretto. Altro accorgimento per migliorare le prestazioni del forno, lo sdoppiamento della tubazione di aspirazione dell’aria calda, nella fase finale di raffreddamento.

Il sistema di supervisione del forno, nella configurazione scelta da Savoia, prevede poi due pc che realizzano separatamente il controllo di processo e la gestione dati. Sul primo è installato il software di processo denominato “Praktico”, che presiede al controllo e alla conduzione del forno. Quindi “Tutor”, che si occupa invece di supervisione, gestione dati ed eventuale connettività con altri sistemi informatici.

La gestione del forno è stata ulteriormente migliorata grazie a Spinmark, un dispositivo che segnala la rottura dei rulli, nonché grazie al software per la gestione di grandi e piccoli vuoti di produzione. Un sistema che consente, durante le fasi di vuoto nella zona del raffreddamento rapido, di disabilitare la regolazione automatica e di impostare il grado di apertura delle valvole motorizzate secondo una ricetta di cottura specifica per tipologia di prodotto, indipendentemente dal set point di temperatura. Grazie a questo, il prodotto in arrivo dopo un vuoto trova sempre condizioni ottimali. Sempre in relazione alla gestione dei vuoti, sono stati infine inseriti dei bruciatori in raffreddamento rapido per ridurre le rotture da sfilo che tipicamente si verificano in conseguenza dei vuoti di produzione.

A completare la fornitura è il sistema di movimentazione SIMA, azienda del gruppo Sacmi specializzata nella produzione di impianti di movimentazione e stoccaggio di prodotti, attiva da tempo nel campo nella produzione di veicoli automatici a guida laser.

Indietro

News Commerciali

 
02/02/2018
Linea completa di stoccaggio Sacmi-Nuova Sima per Ce.Si. (Ceramica di Sirone)
Unità di carico-scarico e veicolo a guida laser LGV di ultima generazione collaudati presso Ce.Si. insieme ad una nuova stampante digitale  >>

26/01/2018
Grandi lavabi e consolle, Duravit sceglie ADI Sacmi
Installata e avviata con successo nella casa madre di Hornberg la nuova cella di colaggio Sacmi che si caratterizza per doti uniche di efficienza e compattezza  >>

18/01/2018
Sacmi DECOCAP 360-3D e ULYSSE conquistano multinazionale del can-making
I nuovissimi sistemi di ispezione per capsule sviluppati dalla Divisione Sacmi Automation & Inspection Systems sono stati testati con successo presso gli stabilimenti spagnoli di un noto Gruppo.  >>

04/01/2018
Sacmi fornisce a Catalan Ceramics la pressa più grande del Vietnam
Già leader sul mercato locale, il player del sud-est asiatico ha acquistato di recente da Sacmi un impianto completo per ceramica smaltata, dalla pressa al forno,  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy