Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
13/04/2017
Volgogradskij Keramicheskij Zavod Russia espande con Sacmi il reparto colaggio ad alta pressione

Collaudati due nuovi impianti di colaggio ad alta pressione per vasi

Volgogradskij Keramik di Volgograd (Russia), il produttore che per primo ha introdotto in Russia la tecnologia dell’alta pressione per il colaggio dei sanitari in ceramica, per rispondere all’aumento della richiesta di prodotto del mercato ha recentemente avviato due nuovi impianti Sacmi per il colaggio dei vasi di alta gamma, un impianto AVE 040 ed un’isola AVM 150.

L’isola di colaggio di tipo AVE 040, destinata all’aumento della produzione per i modelli attualmente prodotti, è fornita completa del nastro di deposito multipiano per lo stoccaggio dei pezzi, che vengono sformati e depositati contemporaneamente su idonei supporti in poliuretano. Il nastro è sufficiente a garantire un adeguato tempo di rassodamento dei pezzi prima della finitura finale ed il conseguente deposito sui carrelli destinati all’essiccatoio. La movimentazione dei pezzi è automatica ed il sollevamento è eseguito da ascensori/discensori, in modo da consentire lo stoccaggio dei pezzi in verticale con la conseguente riduzione degli spazi occupati.

Il secondo impianto è un’isola AVM monostampo per vasi complessi colati in stampi in resina, servita da un trasferitore di sformatura e deposito nella stazione di finitura. L’isola AVM è la soluzione migliore per la gestione di vasi complessi, che necessitano di operazioni di finitura articolate e con produzioni altamente flessibili.
Il cambio stampo è rapido ed indipendente, per cui, una volta installato il secondo modulo di colaggio, sarà possibile cambiare lo stampo su una delle due macchine senza fermare la produzione dell’altra unità di colaggio.
Quest’isola è adatta a soddisfare le produzioni anche di ridotte quantità di ogni articolo, in accordo con le esigenze di un mercato spesso mutevole.

La fornitura è completata da un set di nuovi stampi, ad integrazione di quelli forniti in origine e ancora in produzione dopo oltre 10 anni dall’avviamento degli impianti. La lunga durata degli stampi è stata possibile non solo grazie alla resina e alla tecnologia Sacmi per la realizzazione della modellazione e degli stampi stessi, ma anche grazie alla puntuale e corretta manutenzione eseguita dai tecnici della Volgogradskij Keramik. Gli stampi in resina sono infatti dei filtri che necessitano di una regolare pulizia. I cicli di lavaggio previsti dalle macchine sono indispensabili per il corretto funzionamento giornaliero, ma, in base alle caratteristiche della barbottina e dell’acqua, necessitano di un contro lavaggio periodico per rimuovere possibili otturazioni. Per questo scopo, l’uso periodico del liquido DFS1 prodotto da Sacmi specificatamente per questa operazione di contro lavaggio degli stampi aiuta a mantenerli puliti da impurità ed occlusioni interne che, se non rimosse, ne causerebbero il graduale deterioramento.
Indietro

News Commerciali

 
18/01/2018
Sacmi DECOCAP 360-3D e ULYSSE conquistano multinazionale del can-making
I nuovissimi sistemi di ispezione per capsule sviluppati dalla Divisione Sacmi Automation & Inspection Systems sono stati testati con successo presso gli stabilimenti spagnoli di un noto Gruppo.  >>

04/01/2018
Sacmi fornisce a Catalan Ceramics la pressa più grande del Vietnam
Già leader sul mercato locale, il player del sud-est asiatico ha acquistato di recente da Sacmi un impianto completo per ceramica smaltata, dalla pressa al forno,  >>

03/01/2018
Sistemi di visione per preforme, primaria azienda spagnola sceglie la garanzia Sacmi PVS
Dopo PVS-2, l’azienda acquista anche il nuovo sistema Sacmi PVS-3, destinato al ripasso ad alta velocità dei lotti di preforme  >>

20/12/2017
Con Sacmi, tira una nuova aria alla Ge.Fe. Polymers di Toscanella
Grazie al “naso elettronico” che Sacmi ha gratuitamente messo a disposizione di Arpae Imola, effettuate rilevazioni oggettive sui cattivi odori emessi dall’impianto di riciclo di materiale plastico  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy