Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
30/08/2007
Compressione, una tecnologia innovativa per lo stampaggio di preforme in PET

Sacmi presenta “Preform Advanced Moulding”

Una tecnologia innovativa, in grado di rivoluzionare il mondo della produzione di preforme in PET. Si chiama PAM, acronimo di Preform Advanced Moluding, e rappresenta l’ultimo sistema messo a punto da Sacmi nell’ambito della tecnologia della compressione. La vetrina d’eccezione, per presentare il prototipo, sarà la fiera K 2007 di Düsseldorf, l’esposizione internazionale dedicata alle tecnologie per la lavorazione delle materie plastiche e della gomma che si terrà nella città tedesca dal 24 al 31 ottobre prossimi.

Il prototipo a 48 cavità è in grado di produrre preforme di 23g per bevande gassate (CSD) con collo 28 mm PCO, e garantisce una produttività di 27mila preforme all’ora. Diversi i vantaggi garantiti dalla tecnologia della compressione rispetto al processo di iniezione. L’uscita continua di preforme orientate consente infatti di effettuare in linea sia il controllo qualità sia il soffiaggio. La stabilità del processo a compressione – rispetto al peso degli oggetti prodotti – è del resto già stata ampiamente dimostrata da Sacmi nel campo della produzione di capsule in plastica. Una lunga esperienza, dunque, da parte del Gruppo, che si traduce ora anche nella produzione di preforme.

Tra gli ulteriori vantaggi, un notevole risparmio energetico dovuto al processo di estrusione del PET, che avviene a temperatura più bassa. Inoltre le preforme a compressione, durante la fase di soffiaggio, richiedono un apporto di calore inferiore rispetto a quelle a iniezione, grazie al diverso orientamento dei cristalli di materiale. Senza contare che una bottiglia in PET prodotta da una preforma a compressione fornisce prestazioni migliori rispetto ad una prodotta da una preforma a iniezione – a parità di peso – grazie a una migliore omogeneità di distribuzione del materiale. Infine, vista l’assenza del punto di iniezione, con una preforma a compressione può essere stirato anche il fondo della bottiglia.

Una tecnologia, quella della compressione, che, dati alla mano, è destinata a crescere rapidamente e a diffondersi sul mercato, garantendo alle aziende che ne faranno uso vantaggi più generali in termini di competitività e produttività. Il personale Sacmi sarà a disposizione, presso lo stand 15A04 della fiera di Düsseldorf, per illustrare tutti i dettagli della nuova macchina PAM. Il prototipo, nel frattempo, sarà conservato – e a disposizione dei visitatori – presso il centro Ricerca & Sviluppo di Sacmi Imola.

Indietro

News Tecnologia

 
30/07/2018
D-Match, l’ultima frontiera della personalizzazione digitale
La soluzione Sacmi Verona consente di personalizzare la grafica delle etichette, con tutta la garanzia dell’alta qualità di stampa digitale unita all’alta velocità e precisione applicativa.  >>

03/07/2018
CHS360 Sacmi, riferimento mondiale per l’ispezione delle tall alluminium caps
Dall’Australia al Cile, altre 4 soluzioni di recente fornite ad aziende operanti nel closures per il settore vino. Da segnalare le nuove features della macchina, per il controllo qualità totale di queste particolari capsule  >>

24/05/2018
L’ATM Sacmi, 50 anni ma non li dimostra
Mezzo secolo di onorato servizio per l’ATM35 installato presso Marazzi.  >>

09/04/2018
Sacmi, partner globale per il packaging sostenibile
Con la nuova Sacmi Heroline è possibile realizzare contenitori più leggeri e performanti, con risparmi sui costi delle materie prime, ottimizzazione dei consumi ed incremento di efficienza logistica.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy