Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
25/11/2016
Con Sacmi-Defranceschi l’enologia italiana mette il turbo

Grande successo per l’open day che ha visto la presenza di oltre 150 operatori del settore. Protagonista la neonata Divisione Sacmi Wine&Spirits

Imola, terra di viticoltori e meccanici. Così Sacmi, presenta al mercato la nuovaDivisione Wine&Spirits che, all’indomani dell’acquisizione di Defranceschi Italia – storico marchio della produzione di macchine e impianti per l’enologia con sede operativa nella vicina Mordano – valorizza e mette a sistema le competenze del Gruppo nel mondo del vino.

L’occasione lo speciale open day dello scorso 16 novembre che ha visto oltre 150 operatori – cantine, enologi, designer, fino allo strategico mondo degli intermediari tecnologici – partecipare alla presentazione della nuova Divisione.

“Con questo progetto – ha spiegato il presidente di Sacmi, Paolo Mongardi – puntiamo ad entrare nel mondo del vino in maniera forte. Disponiamo già di una Divisione Beverage (che produce riempitrici, etichettatrici modulari, soluzioni per l’imballaggio primario e la pallettizzazione) e di un patrimonio di competenze e know how che ci dà tutte le carte in regola per lanciare la sfida a questo settore mettendo in campo nuove sinergie, innovazioni sul processo e sul prodotto e tutta la solidità di un partner come Sacmi.”

Nella “nuova” Defranceschi, accanto all’amministratore delegato, Daniele Marastoni, siederanno due direttori commerciali, uno per la parte tecnologica e i business storici dell’azienda, Laurent Guillemain, l’altro, Fabio Zardi, responsabile della parte impiantistica, ossia delle molteplici sinergie con i business esistenti del Gruppo (Filling, Labelling, Packaging, ma anche Automation e, in prospettiva, le Divisioni NIR e Sistemi olfattivi) capaci in un futuro prossimo di portare sul mercato una vera e propria “cantina chiavi in mano”, dal controllo qualità in campo alla lavorazione delle uve e la vinificazione, dall'imbottigliamento all’etichettaggio e al packaging.

Ad essere proposta agli operatori e potenziali clienti è stata una vera e propria gamma prodotti Defranceschi, già pronta per essere immessa sul mercato. Tra queste soluzioni, che i visitatori hanno potuto toccare con mano durante uno speciale percorso espositivo in azienda, la nuova serie di presse a membrana JP-CD, rinnovate nel design e nella meccanica (zero maintance, sicurezza, risparmio energetico), accanto alla serie MAGNUM (già certificata CIVC, organizzazione interprofessionale dei produttori e commercianti di Champagne), e ai serbatoi di design in acciaio colorato, simbolo della Defranceschi in tutto il mondo sia per le superiori caratteristiche qualitative sia e soprattutto per avere trasformato il serbatoio da oggetto dal puro valore d’uso a elemento d’arredo delle cantine.

 Download comunicato stampa completo     Photogallery open day
 www.defranceschi.sacmi.it     www.sacmiwineandspirits.com

Indietro

News Corporate

 
05/10/2017
Nuova PH 8200 serie Imola, Sacmi inaugura l’era della pressatura smart
Oltre 150 clienti internazionali alla presentazione della nuova pressa Sacmi, la prima “nativa digitale” della serie Imola che, grazie all’automazione basata su bus di campo Ethernet Powerlink, offre avanzati servizi di diagnostica integrata e remote service  >>

11/08/2017
Sacmi, nuova organizzazione per la business unit Cioccolato
L’operazione getta le basi per un ulteriore sviluppo del settore, già perno delle attività della Divisione Food del Gruppo.  >>

21/07/2017
È Alessandro Paini il nuovo DG della Divisione Sacmi Beverage
Grande esperienza internazionale nello sviluppo prodotto e nel coordinamento globale vendite, Paini prende il testimone da Vezio Bernardi, da oggi al vertice della Divisione Closures & Containers del Gruppo  >>

07/06/2017
SACMI – Bilancio consolidato a 1,4 miliardi di euro e patrimonio netto in crescita
Risultati positivi in tutti i business di riferimento. Cresce il peso specifico del mercato italiano, “segno di una ripresa importante degli investimenti delle imprese nel settore”. Così il presidente di SACMI Imola, Paolo Mongardi, alla presentazione del Bilancio consolidato del Gruppo all’Assemblea dei Soci del 19 maggio  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy