Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
28/07/2011
Con Sacmi anche il tappo a corona diventa 3D

Grazie alla nuova CCD 300, deformazione in bassorilievo a 3mila tappi al minuto

Semplicità, praticità, basso costo. Questi i punti di forza del tappo a corona, che dal 1891 rappresenta un accessorio irrinunciabile per il mondo del drink, per molti versi, ancora oggi, inimitabile. Un campo su cui Sacmi si cimenta da anni, producendo macchine per la produzione e l’applicazione di tappi a corona sempre più performanti e veloci.

Ma se la principale funzione del tappo è quella di salvaguardare il prodotto, altrettanto importante, nel mercato delle bevande, è la tutela e valorizzazione del brand. Ed è proprio su questo aspetto che si concentra l’ultima innovazione di casa Sacmi in materia di tappi a corona. Si chiama CCD 300 ed è stata progettata in modo specifico per eseguire l’“embossing” del tappo (la deformazione in basso rilievo del pannello centrale), un accorgimento che dà la possibilità di “impreziosire” il manufatto con il marchio di fabbrica, nonché di prevenire, in questo modo, i rischi della contraffazione. Notevoli sono le performance della CCD 300, capace di lavorare ben 3mila pezzi al minuto, con la possibilità di sincronizzare la deformazione di embossing con il disegno litografico già presente all’esterno del tappo.
Insomma, un vero e proprio tappo “3D”, per una macchina che si distingue, oltre che per l’elevata produttività, per il minimo impatto sul layout delle linee produttive esistenti e il costo dell’investimento estremamente contenuto. A fare la differenza sono poi le sinergie con altre soluzioni tecnologiche Made in Sacmi, per esempio il sistema di visione CVS, di cui è dotata la CCD 300, che permette di riconoscere la stampa litografica, fino al sistema automatizzato per l’orientamento del tappo e al meccanismo che consente il riconoscimento e l’espulsione dei tappi difettosi.

Consegnato il primo prototipo a fine 2010, con grande soddisfazione da parte del cliente, Sacmi ora propone l’innovazione del “tappo 3D” su larga scala. Uno strumento in più nelle mani di un settore dove le innovazioni sono piuttosto rare e, proprio per questo, possono rappresentare un vantaggio competitivo importante da spendere sul mercato.

Indietro

News Tecnologia

 
20/09/2018
Case History: Mutina
Realizzazioni ceramiche di design con Continua+  >>

07/09/2018
L’AVM SACMI compie 16 anni e vola a quota 220
Alla base del successo, la modularità della cella di colaggio SACMI che mette al centro lo stampo, lasciando al cliente la massima libertà nella gestione dell’automazione e degli asservimenti  >>

27/08/2018
Sacmi R2, la nuova frontiera del tampone isostatico, da oggi anche per grandi formati
A Tecnargilla 2018 la nuova proposta Sacmi M&D per portare sulla produzione di grandi formati tutti i vantaggi della soluzione in termini di perfetta quadratura della lastra e omogeneità densimetrica.  >>

23/08/2018
Sacmi CCM 4.0, the “state of art” of closures manufacturing
Raggiunto nel 2018 il traguardo della pressa CCM n° 2000 venduta sui mercati internazionali equipaggiata con tutti i sistemi 4.0 per garantire al cliente di ottenere il massimo ritorno dell’investimento  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy