Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
19/09/2013
La nuova gamma di riempitrici Sacmi

Ampliamento, Razionalizzazione ed Innovazione sono alla base del piano R&D Sacmi per l’approntamento della nuova gamma di riempitrici per l’industria del beverage. Risultati eccellenti in termini di flessibilità, igienicità e prestazioni.

Il piano di Ricerca e Sviluppo dedicato alle tecnologie del riempimento per il mondo del beverage è stato varato a metà del 2010 ai fini di ampliare il campo di applicazione utilizzando tecnologie allo stato dell’arte ed introducendo tutti gli accorgimenti tecnici per rendere le nuove macchine igieniche, user friendly e performanti.

Ad un anno dal lancio del piano, il prototipo della prima macchina era già in montaggio presso lo stabilimento di Parma (versione hot fill elettronica). A fine 2012, il piano era in via di conclusione, con risultati eccellenti.

Oggi l’offerta Sacmi comprende una gamma articolata di nuovi modelli con tecnologia meccanica (a livello), elettronico-volumetrica, elettronica a livello. Con riempimento isobarico, a freddo o a caldo, a contatto e senza contatto. Per vetro, plastica e lattina. Per prodotti piatti e gassati, con polpe e senza polpe.

Ampliamento e Razionalizzazione

<<Siamo partiti dalla necessità di ampliare e razionalizzare la gamma. Due anni fa, ad esempio, con le macchine elettroniche coprivamo solo alcune applicazioni e solo per il contenitore in plastica (PET). Oggi abbiamo completato la gamma con la macchina elettronica a livello per il contenitore in vetro, a cannula lunga per il contenitore in PET (particolarmente indicata per il riempimento della birra) e abbiamo realizzato la macchina elettronica per lattine>> spiega Giovanni Nervo, Direttore Generale Sacmi Filling.

<<Abbiamo progettato tutte le macchine come un’unica famiglia, sviluppata con le stesse logiche costruttive, con gli stessi moduli componenti, e con le più innovative tecnologie oggi a disposizione sul mercato. I vantaggi della modularità sono evidenti anche per il cliente : ad esempio la stessa macchina può riempire a livello bottiglie in vetro e a volume bottiglie in PET. Siamo oggi gli unici al mondo a poter realizzare questo grado di flessibilità, sia sul prodotto che sul contenitore, ed in modo così semplice>>.

I vantaggi dell’innovazione

Abbiamo realizzato una famiglia di macchine allo-stato-dell’-arte con vantaggi evidenti per quanto riguarda l’igienicità, la semplicità, la manutenibilità e le prestazioni.

a)     Igiene

Per ottenere la massima lavabilità della macchina sulla giostra rotante la distribuzione del prodotto avviene tramite tubi. L’unico serbatoio è montato fisso a terra, esternamente alla giostra, e ha la funzione di ricevere il prodotto dall’impianto di alimentazione. Il lavaggio di questo serbatoio viene effettuato tramite spray ball, riducendo al minimo il consumo di prodotti chimici per il lavaggio. L’architettura così realizzata permette anche di minimizzare la quantità di prodotto persa all’inizio ed alla fine della produzione.

Le parti strutturali della macchina sono progettate in modo da evitare il ristagno di liquidi; in particolare, la superficie superiore dei basamenti è inclinata. Le  protezioni sono montate a pavimento e realizzate in vetro di sicurezza e acciaio inossidabile. Tutti i componenti (i collettori di distribuzione e di ritorno) sono totalmente apribili e ispezionabili.

La gamma di riempitrici Sacmi è completa per tutti i tipi di “ambiente” : macchina aperta, macchina coperta con immissione di aria filtrata, macchina con isolatore.

b)     Semplicità

L’utilizzo dei bus di campo più veloci oggi disponibili ha consentito l’eliminazione della gestione delle valvole di riempimento posta sulla parte rotante della macchina, semplificandone il troubleshooting e la manutenzione.

c)      Manutenibilità

Sempre in tema di manutenzione, il distributore prodotto è realizzato grazie ad una tenuta meccanica, eliminando l’usura delle tenute a strisciamento; tutte le rimanenti parti sono ingrassate a vita ad eccezione di ralla e capsulatore. Lo smontaggio della valvola di riempimento dalla giostra è realizzabile in meno di 30 secondi, mentre non ci sono componenti elettronici “custom” né quadro elettrico per la gestione del riempimento sulla parte rotante.

d)     Prestazioni

Gli accorgimenti introdotti nel nuovo progetto hanno permesso una riduzione nei tempi sia di cambio formato che di cambio prodotto, con relativa massimizzazione del tempo di disponibilità della macchina alla produzione.

Risultati

La nuova gamma si articola su modelli che vanno dalla 20 valvole per grandi formati alla 216 valvole per piccoli formati.

Ad oggi abbiamo già venduto 10 macchine della nuova gamma E (elettronica); di cui 7 già installate ed avviate con successo.

Per maggiori informazioni visitare il sito web www.sacmifilling.it

Indietro

News Tecnologia

 
03/07/2018
CHS360 Sacmi, riferimento mondiale per l’ispezione delle tall alluminium caps
Dall’Australia al Cile, altre 4 soluzioni di recente fornite ad aziende operanti nel closures per il settore vino. Da segnalare le nuove features della macchina, per il controllo qualità totale di queste particolari capsule  >>

24/05/2018
L’ATM Sacmi, 50 anni ma non li dimostra
Mezzo secolo di onorato servizio per l’ATM35 installato presso Marazzi.  >>

09/04/2018
Sacmi, partner globale per il packaging sostenibile
Con la nuova Sacmi Heroline è possibile realizzare contenitori più leggeri e performanti, con risparmi sui costi delle materie prime, ottimizzazione dei consumi ed incremento di efficienza logistica.  >>

23/03/2018
GDA80, il piccolo gioiello Sacmi-Gaiotto protagonista in oltre 100 stabilimenti di tutto il mondo
Dal suo lancio sul mercato, nel 2013, i dati raccolti sul campo parlano chiaro: in un solo anno di utilizzo l’investimento viene ammortizzato grazie a risparmi superiori al 90% su interventi manuali e ricambistica  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy