Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
04/03/2013
Sacmi, un partner ideale per la filiera vinicola

Protagonista, alla fiera Enolitech di Verona, la nuova soluzione Bag in Box che unisce efficienza produttiva, massima attenzione alla qualità del prodotto e controllo dei costi

La soluzione più competitiva attualmente sul mercato per poter contare su un prodotto sempre fresco e di qualità, pronto da consumare, facile da trasportare e dal prezzo contenuto. È Bag in Box, il monoblocco di riempimento e confezionamento che Sacmi presenta dal 7 al 10 Aprile nell’area 5 stand E5 alla fiera Enolitech di Verona, l’appuntamento internazionale che dal 1998 – in coincidenza con il Vinitaly – riunisce gli operatori del packaging e dell’imbottigliamento per la filiera del vino e dell’olio.

Nato negli stabilimenti Sacmi Pakim – l’azienda del Gruppo Sacmi specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni per il packaging – Bag in Box rappresenta il cuore pulsante di un’offerta “chiavi in mano” che comprende l’intera linea di imballo, dal monoblocco di riempimento e confezionamento, realizzato completamente in acciaio inox, alla manigliatrice e al monoblocco pick and place.
Punto di forza del monoblocco, che riunisce tutte le funzioni per creare imballi di tipo Bag in Box – dalla formatrice di cartoni con chiusura hot melt alla riempitrice completa di inserimento e ‘chiudi cartone’ – è anzitutto l’elevata automazione, che consente di gestire in modo efficiente sacchi da 1,5-2-3-5 e 10 litri.

Facile da utilizzare, non richiede l’intervento dell’operatore e si distingue per gli accorgimenti progettuali che – grazie alla tecnologia del vuoto – consentono una pre-evacuazione dell’aria da effettuare prima del riempimento, mentre una speciale valvola di spillatura e l’involucro a caduta libera garantiscono che il prodotto non venga mai a contatto con l’aria e con qualsiasi altro elemento inquinante ed ossidante. La stessa valvola di riempimento – e il software di serie per la pulizia automatica della macchina tramite sanificazione a vapore – garantisce una gestione del processo completamente “ultra-clean”.

In un mercato che richiede di coniugare l’attenzione alla qualità con il costante controllo dei costi, Bag in Box rappresenta la soluzione ideale, grazie ai materiali poco costosi – quali film plastico e cartone – in cui è realizzato l’imballo.

Un packaging Made in Sacmi, dunque, in linea con le più moderne esigenze della filiera vinicola e, allo stesso tempo, progettato per rispondere alla crescente necessità – in Europa come in tutto il mondo – di minimizzare i costi ambientali. La confezione tipo Bag in Box è infatti completamente riciclabile, e a prezzi inferiori rispetto agli imballi in Tetrapak.

Indietro

News Eventi

 
19/09/2018
Euro PM2018 Congress and Exhibition
SACMI sbarca a Bilbao, Spagna, dal 14 al 18 ottobre 2018  >>

17/09/2018
SACMI a Tecnargilla 2018, il miglior stato dell'arte di Fabbrica Ceramica 4.0
Dal super-compattatore PCR 3000 alle presse ad automazione integrata, sino all’handling automatizzato in ambito Sanitaryware. Accanto, la reingegnerizzazione dell’impianto e del magazzino in ottica 4.0  >>

17/09/2018
“Go Fast. Go Future”, il 24 settembre a Imola il 12° Meeting SACMI Sanitaryware
L’appuntamento anticipa con dimostrazioni dal vivo le principali novità tecnologiche in fiera. Quest’anno, focus sul nuovo impianto pilota e sulle novità nel reparto modelleria.  >>

13/09/2018
Pack Expo 2018, SACMI Beverage vola a Chicago
Alla principale fiera del Nord America, esposte la riempitrice LINEAR per Bag In Box accanto alle soluzioni per l’ispezione della bottiglia e del contenitore etichettato  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy