Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
14/12/2015
Sacmi Beverage cresce in Bangladesh

Tecnologia Sacmi per l’industria del beverage protagonista della prossima edizione della fiera IPF (Dhaka, 20-23 gennaio 2016).

Ben 6 linee complete per la produzione di capsule con la tecnologia della compressione, progettate e fornite da Sacmi. Questo è quanto emerge dagli ultimi dati di vendita di Sacmi in Bangladesh un Paese che, a partire dalle numerose realizzazioni impiantistiche di questi anni vede il Gruppo in prima linea con la partecipazione a IPF 2016, l’evento fieristico in agenda a Dhaka, capitale del Bangladesh, dal 20 al 23 gennaio prossimi (Bangabandhu International Conference Center) e punto di riferimento per l’area Far East delle tecnologie legate al plastics e industrial packaging.

 

Con questo appuntamento, il Gruppo Sacmi mira a consolidare il proprio ruolo di interlocutore primario sia dei brand mondiali del beverage operanti nel Paese sia dei numerosi produttori locali che mostrano una richiesta crescente di soluzioni tecnologiche adeguate ad un mercato particolarmente dinamico, sia nella filiera CSD e – stando ai dati più recenti – in forte espansione anche nel settore delle bevande non gassate, dall’acqua minerale ai fruit juices. A fare da sfondo i dati di vendita in Bangladesh che registrano una crescente fiducia, da parte degli operatori locali, nelle soluzioni Sacmi (il solo colosso Padma, a cui Sacmi ha fornito già nel 2004 la prima linea completa per CSD per la produzione di capsule a due pezzi, vanta ad oggi ben 3 linee complete installate che vedono protagoniste le presse a compressione realizzate dal Gruppo, a cui si aggiungono le forniture di recente perfezionate per Partex Beverage, Pran, Ast Beverages, coprendo praticamente l’intera gamma di soluzioni proposte da Sacmi per la realizzazione di questo tipo di produzioni).

 

Nell’ambito di un’offerta impiantistica integrata, Sacmi si distingue infatti, tra i player globali del settore, per avere innovato profondamente gli standard internazionali nella produzione di chiusure, sviluppando per prima la tecnologia CCM (Continuous Compression Moulding). Ampliata e perfezionata nel corso di oltre due decenni – dalla commercializzazione del primo prototipo di pressa, nel 1992 – la gamma di presse CCM viene attualmente proposta in versioni da 24 fino a 80 cavità, adatte per la produzione di capsule monopezzo e due pezzi, con produttività medie elevatissime (fino a oltre 2.000 capsule al minuto per il modello a 48 cavità).

 

Ai vantaggi intrinseci della tecnologia della compressione – temperatura di estrusione più bassa, con conseguente energy saving e incremento della vita utile della macchina, maggiore qualità delle capsule, tempi ciclo ridottissimi – Sacmi ha affiancato negli ultimi anni innovazioni determinanti per incrementare ulteriormente le performance della pressa. Tra queste, lo stampo a raffreddamento potenziato COOL+, sul mercato dal 2013 e che vede all’attivo decine di stampi già installati in tutto il mondo, per un’ulteriore riduzione dei tempi ciclo nell’ordine del 35% rispetto a tecnologie alternative. Quindi gli accorgimenti per produrre capsule sempre più performanti, a parità di peso, in un’ottica di green packaging ed ottimizzazione dei consumi di energia, materie prime e costi di trasporto.

 

Appuntamento dunque nello spazio espositivo Sacmi (stand 658), dove gli oltre 20mila visitatori attesi all’undicesima edizione dell’evento fieristico potranno saperne di più sia su questa specifica tecnologia sia, più in generale, sulla proposta impiantistica a 360°, filo conduttore da diversi anni della politica del Gruppo Sacmi sui mercati internazionali, una gamma di offerta completa che va dalle macchine per la produzione di contenitori e preforme alle soluzioni per il riempimento, soffiaggio, etichettatura, controllo qualità e fine linea.

 

Biglietto da visita di Sacmi, oltre alla presenza strutturata nel Paese e all’ampio portafoglio clienti che hanno testato sul campo tutti i vantaggi della tecnologia della compressione, è l’ulteriore valore aggiunto conferito da un servizio capillare ed efficiente di assistenza post vendita, grazie alla struttura insediata proprio a Dhaka e pensata per affiancare il cliente fin dalla fase progettuale con soluzioni impiantistiche personalizzate e chiavi in mano.

Indietro

News Eventi

 
31/07/2018
Confezionatrici e linee complete Sacmi in primo piano a Mumbai
Dalla gamma di confezionatrici FFS per l’industria alimentare alla proposta integrata per il mondo del PET, con soluzioni complete dal granulo al pallet.  >>

30/07/2018
Revamping 4.0, grande partecipazione a Izmir per la conferenza organizzata da Sacmi Istanbul
Dall’esigenza di ammodernamento degli impianti alle opportunità di Industry 4.0, per una produzione ceramica più efficiente, meno energivora e quindi più competitiva e vicina al cliente  >>

25/07/2018
Closures & Beverage Sacmi protagonista a Johannesburg
Proposta tecnologica del Gruppo in prima linea a Food & Drink Technology (4-6 settembre).  >>

24/07/2018
Cerafair 2018, Sacmi partner privilegiato dell’industria iraniana del Ceramics
Buoni riscontri dalla fiera di Teheran, nonostante la complessità crescente del contesto economico locale.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy