Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
10/11/2010
Soluzioni per il beverage targate Sacmi

Appuntamento a Norimberga con il Brau Beviale (10-12 novembre).

Appuntamento irrinunciabile per i protagonisti europei dell’industria del beverage. E vetrina d’eccezione per tutti i più importanti produttori di tecnologia. Questo è il Brau Beviale, che si terrà a Norimberga dal 10 al 12 novembre 2010.
Un campo, quello del beverage, rispetto al quale Sacmi ha predisposto da tempo una politica industriale unitaria e integrata, che riunisce in un’unica Divisione Beverage il meglio di Sacmi Imola, Sacmi Filling, Sacmi Labelling e Sacmi Packaging, per proporre al cliente soluzioni chiavi in mano, dalla materia prima al consumatore finale.
In uno spazio espositivo di 72 mq (hall 5, stand 5-343/341) i visitatori del Brau Beviale – ben 34mila i partecipanti attesi all’edizione 2010 – potranno conoscere meglio le performance e i vantaggi della tecnologia Sacmi in tema di beverage, dalle ultime innovazioni impiantistiche che sfruttano la tecnologia della compressione fino alle soffiatrici all’avanguardia in grado di produrre ben 80mila bottiglie l’ora in modo efficiente ed economico. Filo conduttore delle soluzioni, il fatto di essere state progettate per poter essere facilmente integrabili con altre macchine Sacmi, dai sistemi di visione implementabili a valle della linea di imbottigliamento, fino alle macchine PAM per la produzione di preforme a compressione, che possono essere installate a monte delle soffiatrici SBF.
PAM, in particolare, è sinonimo di Preform Advanced Moulding, un sistema all’avanguardia messo a punto da Sacmi nell’ambito della compressione che ha ricevuto importantissimi riconoscimenti dal mercato negli ultimi tre anni. Punto di forza della tecnologia PAM, rispetto alla tradizionale tecnica ad iniezione, il ridotto consumo energetico, ottenuto grazie al processo di estrusione del PET, che avviene a temperatura più bassa. All’aumento di produttività – che nel modello a 48 cavità può raggiungere le 27mila preforme l’ora – si accompagna poi un notevole incremento delle performance di prodotto, in quanto le bottiglie in PET ottenute da preforme a compressione si caratterizzano per una distribuzione del materiale più omogenea e quindi per una migliore qualità, a parità di peso.
Uno dei vantaggi delle soluzioni proposte dalla Divisione Beverage del Gruppo Sacmi sta nella possibilità di integrazione tra le varie macchine, che operano a valle della PAM. Ben 12 modelli, da 6 fino a 30 stazioni di soffiaggio, e anche in questo caso una tecnologia – la “stretch blow forming” – già ampiamente testata sul mercato, eppure sottoposta a continui miglioramenti, come dimostrano le numerose novità implementate nella gamma di offerta proposta quest’anno. Ricordiamo la possibilità di passare in modo rapido dalla produzione di bottiglie di piccole dimensioni a quella di contenitori di più grande formato, mantenendo sempre al massimo – grazie allo stampo a doppia impronta – la capacità produttiva della linea di imbottigliamento.
Anche la SBF consente al cliente di ricavare notevoli vantaggi dal punto di vista del risparmio energetico, a cominciare dalla modalità di ingresso delle preforme nello stampo fino all’innovativa modalità di gestione dell’aria compressa. Sistemi che si configurano attualmente come il modo migliore per passare dalla materia prima alla bottiglia in PET, fino al controllo qualità – che avviene tramite gli innovativi sistemi di visione sempre targati Sacmi – quindi alle fasi di etichettatura e pallettizzazione che costituiscono gli ultimi step della filiera prima di raggiungere il consumatore finale.
Indietro

News Eventi

 
17/01/2018
Tecnologia Sacmi in primo piano in India
Plastindia 2018, il maggiore evento dell’area dedicato all’industria della plastica, vede la partecipazione del Gruppo con le soluzioni per la produzione di capsule, contenitori e preforme che si caratterizzano per i migliori standard sul mercato in termini di produttività, affidabilità, precisione ed energy saving  >>

15/01/2018
Bangladesh, “market of the future” – Sacmi protagonista a IPF 2018
Il Gruppo torna alla fiera di Dhaka dedicata al plastics-packaging, per illustrare le ultime novità di gamma in uno dei mercati mondiali a più alto potenziale di sviluppo e crescita. Sullo sfondo le importanti referenze acquisite negli ultimi anni grazie ai numerosi progetti di successo realizzati con primari interlocutori dell’industria locale  >>

11/01/2018
Da Riyad a Mosca, il packaging Sacmi guarda a est
Per la prima volta a Saudi PPPP, la principale fiera del Paese nel settore packaging-plastics (Riyad 21-24 gennaio), Sacmi vola quindi a Mosca per la venticinquesima edizione di Prodexpo (5-9 febbraio 2018).  >>

19/10/2017
Sacmi, full packaging solutions a Gulfood Manufacturing 2017
Appuntamento a Dubai dal 31 ottobre al 2 novembre con un doppio spazio espositivo. Come di consueto focus principale il mondo BEVERAGE e novità di quest’anno la compartecipazione di CM-OPM, presente con un’incartatrice CMY55CD.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy