Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
14/01/2005
Arriva la sicurezza… a punti

Per prevenire gli infortuni in azienda, al via 22 corsi di formazione e una campagna informativa che fa il verso con ironia alla patente a punti

“Se non usi i guanti  prendi cinque punti... di sutura” oppure “ Se non usi gli occhiali di protezione perdi 1 punto (di vista)”. Fa il verso ai display autostradali sulla patente a punti, con un tono divertente e scanzonato, la campagna informativa per i dipendenti varata da Sacmi Imola sugli infortuni dovuti al mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (d.p.i.) previsti dalle leggi in materia. L’inziativa, nata per rafforzare i comportamenti prudenti in azienda e migliorare la prevenzione, include la distribuzione di un depliant ma anche un intenso programma di formazione.
Per sensibilizzare all’uso dei d.p.i. la società ha deciso di reiterare i corsi per gli addetti vittime di infortuni (in particolare a mani ed occhi) dovuti al mancato utilizzo di questi dispositivi. Il programma 2004 di formazione aziendale in ambito di prevenzione sul luogo di lavoro, prevede 22 corsi su diversi argomenti: sicurezza e salute sul luogo di lavoro, gestione dell’emergenza, movimentazione carichi, uso defibrillatore, collaudi interni ed esterni, preparazione e manutenzione materiale. Ai corsi parteciperanno una settantina di dipendenti, tra cui neo assunti, infortunati, personale in cambio mansione, addetti alla squadra di emergenza e primo soccorso, operatori generici.
Negli ultimi anni Sacmi Imola ha investito nell’adeguamento alle norme sulla sicurezza cifre consistenti: 186mila euro nel ’99, 70mila nel 2000, oltre centomila nel 2001, quasi 65mila nel 2002, e 188 mila euro nel 2003. La nuova campagna informativa ed il programma di formazione si inseriscono nel filone di un lungo elenco di iniziative a tutela della salute dei dipendenti. Nel 2000, Sacmi Imola aveva  ottenuto il premio  “AIRC Aziende Attive 2000”, consegnato dal Presidente della Repubblica come riconoscimento per l’attività di prevenzione svolta con i check-up periodici su dipendenti e pensionati, che vengono regolarmente effettuati dal 1971. Nello stesso anno il gruppo imolese ha introdotto per tutti i dipendenti una polizza assicurativa per spese medico-sanitarie. Da ultimo, nel 2003, Sacmi Imola è stata la prima impresa meccanica italiana ad avere ottenuto la certificazione OHSAS 18001 del Sistema di gestione della sicurezza e della salute, attraverso un percorso che ha ridotto dell’80% gli infortuni sul lavoro e ne ha diminuito del 15% la gravità. Il  processo di certificazione ha coinvolto i mille dipendenti e tutti i reparti della società.

Indietro

News Corporate

 
29/05/2018
Diagnostica predittiva, Sacmi partner del progetto europeo Z-Bre4K
Finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020, il progetto è stato realizzato insieme a 17 partner europei tra i massimi protagonisti del mondo industriale ed accademico  >>

28/05/2018
Ceramitec, grande successo per l’open day al centro ricerche Sama
Il laboratorio f.i.t (Forschung, Innovation und Training) è oggi punto di riferimento mondiale nella ricerca sui ceramici avanzati. Per la speciale giornata, oltre 200 partecipanti da 30 Paesi  >>

21/05/2018
Sacmi, fatturato sopra quota 1,4 miliardi di euro
Terzo anno consecutivo più che positivo per la Cooperativa. Nel solo Ceramics, +23% il mercato Italia. Il presidente, Paolo Mongardi: “Investimenti, servizi e governance 4.0 la nostra ricetta per guardare al futuro”.  >>

18/05/2018
La tecnologia Sacmi per Sanitari ora disponibile anche in turco
Appena tradotto in turco il volume sulla tecnologia Sacmi per la produzione di sanitari  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy