Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
29/06/2009
Bilancio sociale Sacmi 2008

La cooperativa imolese prosegue il proprio percorso sui valori di continuità, trasparenza e comparabilità dei dati.

Anche per l’anno 2008 Sacmi presenta il proprio bilancio sociale, un cammino iniziato nel 2003 e che rappresenta per la cooperativa un momento di sintesi del proprio operato e della propria attenzione ad una gestione aziendale attenta e scrupolosa. Sempre di più Sacmi vede nella stesura del bilancio sociale uno strumento di riconoscimento di una dimensione sociale ed ambientale della propria attività, che si affianca e si integra con i profili economici, finanziari e competitivi della gestione.

Consapevole del fatto che il bilancio sociale è uno strumento di rendicontazione che consente di realizzare una strategia di comunicazione diffusa e trasparente, Sacmi anche per l’anno 2008 ha colto nella stesura del proprio bilancio sociale il consenso e la legittimazione sociale, attenta ad essere per la collettività e la propria forza lavoro un sistema aziendale volto alla soddisfazione dei bisogni e delle attese che incidono sulla concezione di sviluppo e sostenibilità aziendale.

Il bilancio sociale Sacmi nasce dalla volontà di dare maggiore trasparenza alle attività prodotte e ai risultati raggiunti, per creare confronto, dare voce ai dipendenti e a tutti i soggetti che interagiscono con l’azienda, programmare le strategie e fornire informazioni sugli effetti sociali ed ambientali che derivano dalle scelte dell’azienda.

Il documento 2008, un po’ più breve rispetto a quello presentato per l’anno 2007, riprende dunque il modello imprenditoriale cooperativo, descrivendone la responsabilità sociale e le aspirazioni etiche e sociali della democrazia cooperativa. Un modello che ha fatto sì che il VA (valore aggiunto) – anello di congiunzione fra la contabilità di esercizio e la contabilità sociale, abbia mantenuto un indice significativo anche nell’esercizio 2008.
Ma il vero valore per Sacmi sono le risorse umane, alle quali Sacmi rivolge le maggiori attenzioni ed investimenti, che vanno dalle migliorie apportate agli ambienti di lavoro, agli investimenti e continui aggiornamenti per il DPI (dispositivi di protezione individuali), ai crescenti investimenti in salute (tutti i dipendenti in particolari ambiti produttivi e coloro che hanno compiuto il 40° anno di età – pensionati compresi – beneficiano di un check-up gratuito presso le strutture ospedaliere) e sicurezza dei dipendenti, nonché alla formazione qualitativa ed efficace della forza lavoro. Sono stati 734 i dipendenti che nel 2008 hanno beneficiato di un percorso formativo per un totale di 17.900 ore. Tutto questo fa sì che Sacmi abbia un turnover molto basso e un livello di dimissioni molto al di sotto delle medie nazionali.

Una buona gestione e amministrazione delle risorse ha una ricaduta altrettanto, se non ancor più positiva nei rapporti che Sacmi intrattiene con i propri partner, sia del ciclo attivo (clienti) che passivo (fornitori). In entrambi i casi,i valori con cui  Sacmi crea rapporti di partnerships sul mercato sono la trasparenza, l’equità e la correttezza che il mercato globale le riconosce da sempre, ma che oltremodo incide in modo estremamente positivo sul contesto sociale locale. Sacmi esercita il proprio sostegno con tante iniziative locali, continuative nel tempo, che sono in linea con i valori di attenzione al territorio. Molteplici sono gli esempi di solidarietà in ambito sanitario, culturale, scolastico, del tempo libero sia nel contesto locale che nei paesi in via di sviluppo. Anche nel 2008 Sacmi ha investito una percentuale consistente del proprio utile d’esercizio in donazioni e attività di sussidio, senza tralasciare gli importi destinati alla salvaguardia dell’ambiente e degli aspetti legati al risparmio energetico e all’ecologia.
Indietro

News Corporate

 
05/10/2017
Nuova PH 8200 serie Imola, Sacmi inaugura l’era della pressatura smart
Oltre 150 clienti internazionali alla presentazione della nuova pressa Sacmi, la prima “nativa digitale” della serie Imola che, grazie all’automazione basata su bus di campo Ethernet Powerlink, offre avanzati servizi di diagnostica integrata e remote service  >>

11/08/2017
Sacmi, nuova organizzazione per la business unit Cioccolato
L’operazione getta le basi per un ulteriore sviluppo del settore, già perno delle attività della Divisione Food del Gruppo.  >>

21/07/2017
È Alessandro Paini il nuovo DG della Divisione Sacmi Beverage
Grande esperienza internazionale nello sviluppo prodotto e nel coordinamento globale vendite, Paini prende il testimone da Vezio Bernardi, da oggi al vertice della Divisione Closures & Containers del Gruppo  >>

07/06/2017
SACMI – Bilancio consolidato a 1,4 miliardi di euro e patrimonio netto in crescita
Risultati positivi in tutti i business di riferimento. Cresce il peso specifico del mercato italiano, “segno di una ripresa importante degli investimenti delle imprese nel settore”. Così il presidente di SACMI Imola, Paolo Mongardi, alla presentazione del Bilancio consolidato del Gruppo all’Assemblea dei Soci del 19 maggio  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy