Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
05/06/2017
CBF Sacmi, una tecnologia vincente anche per prodotti pastorizzati

Primaria azienda Cinese del settore DAIRY acquista altri 2 impianti CBF, portando a 4 il totale delle soluzioni installate. A fare la differenza il processo fortemente innovativo che combina elevata qualità della bottiglia e riduzione di peso.

Questi i caratteri distintivi della tecnologia CBF (Compression Blow Forming) di Sacmi, che ha conquistato la fiducia di un’azienda leader sul mercato cinese del dairy, già nella top ten mondiale dei principali operatori del settore. Grazie all’ultima fornitura, che ha raddoppiato la dotazione preesistente, sono 4 in totale le macchine CBF attualmente installate, facendo di questo cliente uno dei maggiori utilizzatori al mondo della tecnologia Sacmi.

Frutto della capacità di Sacmi di traslare su un nuovo settore – quello della produzione di contenitori in plastica nelle diverse resine in commercio – i vantaggi intrinseci della tecnologia della compressione, la piattaforma CBF ha attirato l’interesse di questo primario attore del settore DAIRY come risultato di una approfondita analisi comparativa con la tecnologia di estrusione soffiaggio (EBM) largamente utilizzata per il packaging di prodotti pastorizzati.

Vantaggi competitivi della CBF? Un tempo ciclo da record pari a 7 secondi, e allo stesso tempo, un peso del contenitore che – a fronte di un incremento della qualità – scende da 19 a circa 15,5 grammi.

 Destinate alla produzione di contenitori in HDPE da 200ml, le macchine CBF consentono una riduzione di peso di circa il 20% – con relativo risparmio di energia e materie prime – ed un conseguente incremento di competitività, anche a fronte dell’elevata costanza e ripetibilità del processo di trasformazione fortemente innovativo della CBF, basato sull’estrusione continua del materiale plastico che viene successivamente tagliato in dosi predeterminate, inserite in uno stampo aperto e formate mediante compressione in una preforma. Il risultato, una piattaforma tecnologica unica che permette di produrre un contenitore partendo direttamente dal granulo.

Azienda di primo livello, il cliente vanta collaborazioni con società di tutto il mondo e con i maggiori istituti di ricerca statunitensi. Una commessa strategica, dunque, per Sacmi, funzionale al rafforzamento della propria posizione internazionale sul mercato del DAIRY e, parallelamente, allo sviluppo di ulteriori forniture, non solo su questa tecnologia ma anche sugli altri pilastri dell’offerta impiantistica del Gruppo per il beverage, come le presse a compressione CCM per la realizzazione di plastic caps e le nuove etichettatrici modulari.

Da sottolineare come ad incidere sulle scelte di investimento del cliente – e a dimostrazione della sempre maggiore capacità di Sacmi di penetrazione sui mercati internazionali siano stati non solo gli incrementi di produttività attesi e la riduzione dei pesi dei contenitori, ma anche, la possibilità di raggiungere attraverso questa tecnologia la massima ripetibilità del processo produttivo ed un incremento generale della qualità dei contenitori. A questo si accompagna una vita utile della macchina superiore rispetto a tecnologie alternative e l’assenza di linee di saldatura interne che – fra l’altro – contribuisce ad una maggiore resistenza alle temperature e pressioni elevate che si ottengono durante il processo di pastorizzazione.

Indietro

News Tecnologia

 
25/08/2017
Multinazionale del food&drink sceglie la garanzia di CVS360-3D
Player internazionale investe sui sistemi di ispezione Sacmi per il controllo qualità della corretta applicazione della capsula sui prodotti dairy e bevande ready to drink realizzati nei propri stabilimenti negli States  >>

26/06/2017
Hot filling e CSD in un’unica soluzione per lattine: Sacmi ECF sbarca in Marocco
Parte della nuova generazione di riempitrici elettroniche isobariche, il monoblocco fornito può gestire fino a 24mila lattine l’ora nei formati più diffusi, con massima flessibilità, ridotte esigenze di manutenzione e garanzia totale sull’integrità del prodotto  >>

21/06/2017
K Labellers by Sacmi
La nuova serie di etichettatrici modulari a media velocità presentata in UK  >>

19/06/2017
Sacmi KUBE – “Zero dowtime” per i professionisti del benessere
Primaria azienda statunitense, specializzata nella produzione e commercializzazione di bevanda probiotica, acquista da Sacmi una seconda etichettatrice modulare della gamma KUBE, scelta per le caratteristiche di flessibilità, produttività e per il design robusto e compatto che garantisce massima efficienza in ogni condizione produttiva  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy