Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
04/09/2007
Decima edizione del Premio internazionale “Aldo Villa”

Organizzato dalla Società Ceramica Italiana, il premio ricorda l’ingegnere Aldo Villa, direttore generale di Sacmi per quasi vent’anni

Verrà assegnato al Cavaliere e Dottore Ibrahim Bodur, Presidente del Gruppo Kale, la decima edizione del Premio Internazionale “Aldo Villa”, il prestigioso riconoscimento istituito dalla Società Ceramica Italiana e destinato a un imprenditore, dirigente, tecnico, ricercatore che abbia dato un significativo contributo allo sviluppo del settore ceramico. Un premio per ricordare l’ingegnere Aldo Villa, che fu direttore generale di Sacmi per quasi un ventennio – dal 1958 al 1987, anno della sua prematura scomparsa -  e primo presidente della Società Ceramica Italiana.

Il premio verrà consegnato il 3 ottobre 2007 (Palazzo dei Congressi, Piazza della Costituzione, Bologna, alle ore 16.30) dalla Commissione composta dal presidente di Sacmi Domenico Olivieri, il presidente della Società Ceramica Italiana Paolo Zannini, il presidente di Acimac Pier Luigi Ponzoni, il presidente di Confindustria Ceramica Alfonso Panzani e il presidente di ICF (International Ceramic Federation) Gian Nicola Babini.

La Commissione ha scelto di consegnare il prestigioso riconoscimento a Bodur “per la straordinaria carriera di imprenditore ceramico, che lo ha portato a divenire uno dei principali artefici dello sviluppo locale ed internazionale della produzione di piastrelle ceramiche, tramite un’intelligente e lungimirante conduzione delle politiche industriali e commerciali di tali prodotti”.

Il Dott. Ibrahim Bodur, di origini turche, ha fondato la sua prima industria ceramica  Çanakkale Seramik nel 1957 nella provincia di Canakkale e da allora ha sviluppato in Turchia una serie di iniziative industriali nell’ambito del Kale Group fino alla realizzazione nel 1972 della Kalebodur Seramic Factory.

Oggi, oltre ad essere in Turchia leader per la produzione di piastrelle ceramiche, il Gruppo Kale possiede 25 società, il cui giro d’affari annuale ammonta a circa 850 milioni di dollari con 5000 dipendenti. Il Gruppo ha 3 principali divisioni: Divisione Tecnica e Chimica che comprende vernici e adesivi, materiali isolanti, stampi, ceramici tecnici, robotica e sistemi di automazione, energia e attrezzature per gas, aerospaziale e difesa; segue la Divisione Ceramica che include piastrelle, sanitari, materie prime e fritte, vasche da bagno in acrilico, accessori, mobili da bagno e cucina e pietre naturali. Infine la Holding del Gruppo.

Indietro

News Corporate

 
05/10/2017
Nuova PH 8200 serie Imola, Sacmi inaugura l’era della pressatura smart
Oltre 150 clienti internazionali alla presentazione della nuova pressa Sacmi, la prima “nativa digitale” della serie Imola che, grazie all’automazione basata su bus di campo Ethernet Powerlink, offre avanzati servizi di diagnostica integrata e remote service  >>

11/08/2017
Sacmi, nuova organizzazione per la business unit Cioccolato
L’operazione getta le basi per un ulteriore sviluppo del settore, già perno delle attività della Divisione Food del Gruppo.  >>

21/07/2017
È Alessandro Paini il nuovo DG della Divisione Sacmi Beverage
Grande esperienza internazionale nello sviluppo prodotto e nel coordinamento globale vendite, Paini prende il testimone da Vezio Bernardi, da oggi al vertice della Divisione Closures & Containers del Gruppo  >>

07/06/2017
SACMI – Bilancio consolidato a 1,4 miliardi di euro e patrimonio netto in crescita
Risultati positivi in tutti i business di riferimento. Cresce il peso specifico del mercato italiano, “segno di una ripresa importante degli investimenti delle imprese nel settore”. Così il presidente di SACMI Imola, Paolo Mongardi, alla presentazione del Bilancio consolidato del Gruppo all’Assemblea dei Soci del 19 maggio  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy