Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
06/02/2015
Flessibile e modulare, la gamma KUBE di Sacmi si presenta a Enomaq

Esposta la nuova KUBE K30 720 9T, capace di gestire fino a 9.000 bottiglie l’ora su più sistemi di incollaggio e progettata in modo specifico per la filiera enologica

Nuova gamma di etichettatrici KUBE protagonista a Enomaq, la più importante fiera spagnola dedicata ai prodotti per l’enologia e l’imbottigliamento. La fiera, che si terrà dal 24 al 27 febbraio nella città di Saragozza, vede la partecipazione di Sacmi con un proprio stand (hall 4, Calle D, stand 13-17) presso il quale i visitatori potranno vedere in funzione la nuova etichettatrice  KUBE K30 720 9T.

 

Massima flessibilità, precisione e minor costo sono le caratteristiche della macchina, progettata in modo specifico per l’etichettaggio di prodotti dell’enologia quali vini fermi e spumanti. La soluzione presentata in fiera può gestire fino a 9.000 bottiglie l’ora e si distingue per accorgimenti progettuali che vanno dalla struttura realizzata completamente in acciaio inox e totalmente modulare alla presenza di gruppi di etichettaggio esterni alla giostra, per agevolare le operazioni di uso e manutenzione.

 

A Enomaq, in particolare, i visitatori potranno osservare in azione tre distinte stazioni di etichettaggio, due autoadesive e una a colla fredda. La prima, KUBE ADH 40, dispone di piatto di carico bobina dal diametro di 400 mm e di sistema per il caricamento film bobina facilitato con rulli di trazione a carico verticale; completa di sensori di rottura carta e fine bobina e doppio traino carta di tipo elettronico. E’ regolabile in base al tipo di formato in uso con 4 assi di regolazione (verticale, profondità, angolo applicazione e parallelismo) e dispone di settaggi manuali con indicatori di posizione (opzionale la regolazione assi robotizzata programmabile per ogni tipo di formato bottiglia). La stazione di etichettaggio a colla fredda KUBE CG 3/3 è invece dotata di sistema di caricamento etichette su magazzino fisso, distribuzione colla micrometrica e movimentazione tramite motore brushless; regolabile su 2 assi (verticale, profondità) in base al tipo di formato; la stazione dispone di messe a punto manuali con indicatori di posizione e, anche in questo caso, regolazione assi robotizzata opzionale.

 

Carattere distintivo della soluzione è appunto l’estrema flessibilità. La giostra – dal diametro pari a 720 mm – si caratterizza infatti per la possibilità di ricevere fino a 5 stazioni, pari ad altrettante applicazioni per un unico passaggio bottiglia in macchina, mentre le stazioni di etichettaggio possono essere fornite, a scelta del committente, fisse (agganciate alla giostra) oppure installate su carrelli modulari muniti di ruote e agganci elettromagnetici per interscambio stazione. La stessa etichettatrice è provvista di sistema movimentazione piattelli a camma elettronica con movimento programmabile in base alla tipologia di applicazione ed è dotata di coclea universale, controllata da motore brushless, così da gestire in modo flessibile ed efficiente tutti i tipi di bottiglie (da un minimo di 60 fino a un massimo di 120 mm di diametro) senza la necessità di cambio di coclea. A garantire il corretto orientamento di capsule spumanti, marchi in rilievo su vetro, oppure saldature del vetro è poi il sistema brevettato Sacmi in grado di operare con un’unica telecamera e senza la necessità di moltiplicare o sostituire i sensori.

 

Innovativo è infine il sistema elettronico di gestione, con quadro elettrico a bordo macchina e unità comando tipo touch screen. L’etichettatrice è inoltre equipaggiata con software user friendly e con sistema di controllo in remoto. In pratica, è possibile monitorare tutti i parametri di processo e individuare potenziali criticità da qualsiasi dispositivo, compresi tablet e smartphone.


Indietro

News Eventi

 
08/06/2018
Ceramici avanzati, protagonisti a confronto con TEAM by Sacmi
Oltre 100 partecipanti decretano il successo del Team Day 2018 alla vigilia della fiera Ceramitec di Monaco.  >>

08/06/2018
Polimeri plastici hi-tech, Sacmi protagonista al convegno AIM
Sul tavolo, singoli aspetti applicativi delle tecnologie della lavorazione della plastica, da quella proprietaria della compressione per capsule a quella del soffiaggio di preforme per la produzione di contenitori in PET, con cui Sacmi ha fatto scuola nel mondo.  >>

08/06/2018
Sacmi fa il pieno di successi a Ceramitec 2018
Protagoniste le nuove tecnologie di pressatura con soluzioni esposte che confermano la leadership tecnologica del Gruppo in business e linee prodotto diversificate.  >>

24/05/2018
Sacmi con Acimac, grande successo al simposio di Castellon de la Plana
Il convegno di ieri 23 maggio 2018 ha riunito i massimi rappresentanti dell’industria ceramica spagnola. Per Sacmi, un approfondimento sulla linea di produzione grandi lastre con inedite possibilità di decorazione e sviluppo prodotto  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy