Ricerca
 
Cerca per anno
Cerca per keyword
Cerca per settore
Cerca per rubrica
Trova 
Sacmi RSS Feed
Scopri come abbonarti ai feed RSS di Sacmi
 
13/09/2006
Sacmi Nanhai, giovedì la posa della prima pietra

Il Gruppo sarà anche al seguito della delegazione italiana in missione in questi giorni in Cina

Appuntamento giovedì 14 settembre alle 11 per la “posa della prima pietra” dello stabilimento Sacmi Nanhai. La struttura, che sarà ultimata presumibilmente entro febbraio 2007 – ma l’officina sarà già operativa dal prossimo dicembre – rappresenta un traguardo importantissimo per il Gruppo, un risultato che giunge alla fine di un percorso di crescente penetrazione nel mercato cinese.

La nuova sede di Sacmi, pensata per offrire maggiori servizi ai clienti effettivi e potenziali, produrrà macchine e ricambi, in particolare per il business dello ceramica e sarà il punto di riferimento per i servizi di assistenza tecnica. Si tratta di ben 6.000 i metri quadrati di officina, a cui si aggiungono 2.000 metri di magazzino ricambi e servizi tecnici. Sono previsti inoltre 1500 metri quadrati di uffici e 300 metri quadrati per mensa e locali di servizio.  Ed è solo l’inizio, visto che il terreno prevede una possibilità di ampliamento con altri 23.000 metri quadrati di capannoni o strutture.

All’inaugurazione di giovedì prossimo parteciperanno le autorità del governo di Nanhai e per Sacmi, il direttore generale ceramica ing. Claudio Marani e il direttore generale di Sacmi Hong Kong sig. Mauro Masini.

L’appuntamento di Nanhai non sarà l’unica occasione per Sacmi di confrontarsi con le grandissime opportunità del mercato cinese. Infatti, il Gruppo fa parte della delegazione italiana, guidata dal premier Romano Prodi, in missione nel “Celeste Impero” proprio dal 12 al 16 settembre.

Alla delegazione istituzionale parteciperanno, fra gli altri, il ministro del Commercio Emma Bonino e i ministri Rosi Bindi, Antonio Di Pietro e Fabio Mussi. Gli imprenditori, guidati dal presidente di Confindustria Luca di Montezemolo, saranno in Cina con 26 associazioni industriali, 20 istituti di credito, 450 aziende, nonché le associazioni nazionali delle piccole imprese e dell’artigianato. Lo scopo, ovviamente, stipulare nuovi accordi commerciali, e promuovere in Cina il modello del distretto industriale italiano.

Sarà  l’ing. Eugenio Emiliani direttore generale di Sacmi, accompagnato dall’ing. Marani e dall’ing. Carlo Marzi di Sacmi Forni, a rappresentare nella delegazione il Gruppo Sacmi. Teatro della “missione Cina” saranno  Nanchino e Canton, dove si terranno seminari, workshop, fiera e incontri bilaterali.

Indietro

News Corporate

 
28/03/2018
LIFE 4 Green Steel, Sacmi insieme a partner di alto livello per la “metallurgia sostenibile”
L’ambizioso progetto di ricerca è finanziato dal programma europeo LIFE. Obiettivo, abbattere consumi ed emissioni nel settore delle lavorazioni di polveri metalliche ad alta densità (HDPM)  >>

27/03/2018
Sacmi Innovation Lab, le tecnologie abilitanti al servizio di Industria 4.0
Prosegue l’attività della struttura che a regime vedrà un team di almeno 30 persone impegnate nella ricerca pura di tecnologie abilitanti e nuovi sistemi di gestione e controllo di processo.  >>

23/03/2018
TEAM Day 2018, una finestra di prim’ordine sul mondo dei ceramici avanzati
Piattaforma e simposio il 9 Aprile prossimo a Monaco di Baviera alla vigilia della fiera internazionale Ceramitec.  >>

12/03/2018
Smart manufacturing, istruzioni per l’uso
Il prossimo 21 marzo convegno in Sacmi Imola sulle “Tecnologie e soluzioni predittive per l’industria intelligente”. Dai modelli tecnologici e organizzativi IoT alle migliori esperienze in Sacmi e in altri settori e aziende di riferimento.  >>

 

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy