laboratoriomister.it


crit-research.it


liamlab.it

 
La nostra storia... 1919 1920-1930 1930-1940 1940-1948 1949 1951-1960 1960-1980 1980-1990 1990-2000 2000-2014 2014-oggi
Le fabbriche e i servizi di pubblica utilità della zona nord della città avevano subito negli ultimi mesi di guerra danni molto gravi. In particolare la Cooperativa Ceramica di Imola era stata sconquassata dalle bombe d’aereo e dalle granate anglo-americane. I ceramisti cercarono di mettere in funzione le macchine che davano forma alle piastrelle da rivestimento. Interessava soprattutto riattivare le presse, la cui messa in opera era affidata a un’impresa di Forlì. Ma l’arrivo dei meccanici di Forlì andava per le lunghe ed i ceramisti avevano urgenza di cominciare a produrre. E allora la Cooperativa Ceramica pensò alla Cooperativa Meccanici. La Sacmi studiò un nuovo progetto di macchina, riuscendo a realizzare un prototipo di pressa a frizione con comandi manuali. Il 5 ottobre 1948 la Cooperativa acquista in viale De Amicis a Imola un appezzamento di terreno di mq 4.400, sul quale verranno edificate la nuova sede e l’officina dell’azienda.
Realizzato il primo prototipo di pressa a frizione per ceramica

Questo sito web utilizza i "cookies". Proseguendo nella navigazione del sito, si autorizza l’uso dei cookies in conformità alla nostra politica sui cookies. Per saperne di più o negare il consenso ad alcuni cookies clicca qui.

accept cookie policy